Home / Economia / Ferriera, da domani si spegne l'altoforno

Ferriera, da domani si spegne l'altoforno

Si entra nella fase terminale della fermata complessiva dell'area a caldo di Servola

Ferriera, da domani si spegne l\u0027altoforno

"Domani, venerdì 3 aprile, partiranno le procedure di fermata dell'altoforno dell'impianto di agglomerazione e del generatore del vapore ausiliario (Gva) della Ferriera di Servola. Tali passaggi costituiscono la fase terminale della fermata complessiva dell'area a caldo". L'assessore regionale alla Difesa dell'ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Fabio Scoccimarro ha spiegato le fasi conclusive del processo avviato il 27 marzo con l'ultimo carico della cokeria dello stabilimento siderurgico di Trieste.

"Se da un lato la cokeria non veniva spenta da oltre 20 anni, per quanto concerne l'altoforno si tratta di procedure già ripetutamente attivate in passato in occasione delle fermate per manutenzione ordinaria e straordinaria - ha spiegato l'esponente della Giunta -. A causa però della delicatezza e complessità delle procedure necessarie al fine di procedere alla fermata in regime di sicurezza, Arpa Fvg ci informa che non è possibile definire in anticipo e con precisione la cadenza temporale delle varie fasi".

Scoccimarro ha sottolineato poi "l'ottimo operato dell'Agenzia regionale per la protezione dell'Ambiente che continua il suo lavoro assieme agli altri organi preposti alla supervisione e controllo delle operazioni di spegnimento. A tal proposito sono stato quindi informato - ha aggiunto - che per contenere al massimo gli effetti ambientali e per operare in sicurezza Acciaieria Arvedi ha predisposto un piano di intervento ad hoc con l'installazione di dotazioni ausiliarie di sicurezza".

L'assessore regionale avverte la popolazione che "nelle ultime 12 ore (circa) di funzionamento dell'altoforno potrebbero verificarsi degli effetti visibili o percepibili all'esterno con la possibile apertura delle valvole bleeder o l'accensione delle torce di emergenza".

Arpa Fvg sta seguendo tutte le fasi del processo per assicurare un costante presidio ambientale durante le operazioni di spegnimento dell'area a caldo. Inoltre, l'Agenzia mette a disposizione online, sul proprio sito, le informazioni, i dati, le immagini e i filmati per documentare l'evento

1 Commenti
Diego 1971

Bravi hanno fatto proprio un gran bel lavoro!!! Ora finita la crisi covid 19 invece di tenere aperte le industrie di base le chiudiamo..... Ma si andremo avanti di solo terziario e turismo.... AVETE FATTO UN ERRORE MADORNALE!!!!

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori