Home / Economia / I Confidi del Fvg integrano le garanzie

I Confidi del Fvg integrano le garanzie

L'obiettivo è coprire fino al 100% dei prestiti richiesti dalle Pmi alle banche

I Confidi del Fvg integrano le garanzie

Il sistema Confidi del Friuli Venezia Giulia ha dato la disponibilità, in questo periodo di crisi causato dall'emergenza coronavirus, ad integrare le garanzie a valere sui fondi pubblici con ulteriori fondi in modo da coprire con le proprie garanzie fino al 100% dei prestiti richieste dalle Pmi alle banche. Il compatto assenso alla proposta della Regione è giunto nel corso della videoconferenza che l'assessore regionale alle Attività produttive, Sergio Emidio Bini, ha avuto con i referenti dei Consorzi di garanzia collettiva dei fidi.

"Ringrazio - ha commentato Bini - tutto il sistema per aver accolto con tempestività la proposta dell'Amministrazione regionale, dimostrando con i fatti di voler cercare soluzioni a favore delle imprese del territorio, soprattutto le più piccole, alle quali l'accesso al credito è spesso difficoltoso".

Tra le prossime azioni intraprese, ha annunciato Bini nel corso della videoconferenza, ci sarà la richiesta di confronto con il sistema creditizio. "Ognuno dovrà fare la sua parte in questo periodo di grave difficoltà: la Regione per parte sua ha messo in campo misure straordinarie, i Confidi oggi hanno dato ulteriore dimostrazione di mutualità e solidarietà. Chiederò - ha assicurato l'assessore - anche alle banche del territorio di accrescere la concessione di credito e di rendere le procedure ancora più rapide".

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori