Home / Economia / I fari manifatturieri Fvg cercano giovani talenti

I fari manifatturieri Fvg cercano giovani talenti

Ip4fvg mette a disposizione borse di studio della durata di 12 mesi focalizzate su progetti di trasformazione digitale

I fari manifatturieri Fvg cercano giovani talenti

Il digital innovation hub IP4FVG offre a giovani talenti Under 30 undici borse di studio sui temi dell’Industria 4.0, da svolgere presso uno dei Fari del Manifatturiero del Friuli Venezia Giulia, aziende pioniere della trasformazione digitale regionale.

“Le borse sono una delle modalità che abbiamo scelto per sostenere la digitalizzazione del territorio” spiega Stefano Casaleggi, direttore generale di Area Science Park. “Sono promosse da IP4FVG e finanziate dal sistema Argo per stimolare la trasformazione digitale delle imprese e offrire opportunità di formazione e lavoro a giovani talentuosi”.

Le imprese Faro sono quelle premiate lo scorso gennaio da IP4FVG, nell’ambito dell’iniziativa Fari Manifatturieri FVG, scelte per aver digitalizzato con particolare successo i processi aziendali e poter essere, quindi, un esempio per le altre realtà regionali.

Le borse di studio hanno la durata di 12 mesi e sono dedicate a diplomati o laureati nei settori disciplinari delle scienze matematiche e informatiche, statistiche, dell’ingegneria industriale e dell’informazione. “L’obiettivo è promuovere progetti di formazione tecnico-scientifica di ricerca, di sviluppo e innovazione tecnologica così da aumentare la competitività delle imprese del territorio” dichiara Dino Feragotto, presidente della cabina di regia di IP4FVG.

Gli undici giovani selezionati lavoreranno all’interno di imprese leader del settore manifatturiero del Friuli Venezia Giulia, realtà che hanno già avviato e condotto un percorso di digitalizzazione d’eccellenza. Si tratta di: Danieli Automation, Electrolux MA, Flextronics Manufacturing, Friul Intagli Industries, Limacorporate, Maddalena, Modulblok, Premek Hi Tech, SCM Zanussi, Solari di Udine e Wärtsilä Italia.

Per i giovani Under 30 selezionati la borsa di studio vuole essere un vero e proprio percorso di training on the job su tematiche all’avanguardia; i borsisti, infatti, saranno coinvolti nelle fasi di implementazione dei progetti innovativi e avranno così la possibilità di ampliare la loro formazione 4.0 grazie alla condivisione di metodi, esperienze concrete, strumenti e competenze messi in campo dall’impresa.

Tre delle undici borse sono in fase di assegnazione, una è attiva dal 15 giugno presso Premek Hi Tech; le restanti sette sono in cerca di candidati. Per informazioni

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori