Home / Economia / Il Leone lancia Arte Generali

Il Leone lancia Arte Generali

Nuova offerta assicurativa dedicata ai collezionisti. Oliviero Toscani e Maurizio Cattelan testimonial

Il Leone lancia Arte Generali

Presentata oggi Arte Generali, società innovativa che opererà a livello globale e sarà partner assicurativo per i collezionisti. Il Leone propone soluzioni innovative e personalizzate comprendenti non solo coperture assicurative per opere d’arte, gioielli e oggetti di valore, ma anche servizi di assistenza quali restauro, trasporto e custodia e strumenti digitali basati sulle soluzioni tecnologiche più avanzate. La nuova unit globale ha sede a Monaco di Baviera e riporta a Giovanni Liverani, ceo di Generali Deutschland e sponsor globale di Arte Generali. Jean Gazançon è stato nominato Ceo di Arte Generali. Laureato presso Sciences Po, Jean porta con sé un’ampia esperienza internazionale sviluppata in Europa, Giappone e America Latina nei campi dell’arte, dell’assicurazione per l’arte e della gestione patrimoniale.

Arte Generali nasce dall’aspirazione del Gruppo di allargare la sua offerta ai clienti, come previsto dal pilastro “crescita profittevole” del piano strategico Generali 2021, aprendosi al segmento dell’arte. Generali prevede che il valore globale delle opere aumenti di oltre il 20% tra il 2017 e il 2022. Generali stima, inoltre, che il mercato assicurativo del settore registrerà una crescita media annua del 6% fino a 2,3 miliardi di premi lordi nel 2022. Arte Generali punta a diventare uno dei tre principali player nel segmento globale dell’assicurazione per l’arte nei prossimi cinque anni.

“Sono davvero felice di annunciare il lancio di Arte Generali, un passo importante nell’esecuzione di Generali 2021”, ha commentato Philippe Donnet, Group Ceo di Generali. “Con Arte Generali iniziamo un nuovo capitolo nella storia di Generali nel mondo assicurativo. Arte Generali è strettamente collegata alle competenze, all’esperienza, all’eredità e al Dna di Generali perché può far leva sulla leadership del Gruppo in termini di performance tecniche e sulla sua tradizione come mecenate delle arti e della cultura”.

“Arte Generali integrerà l’offerta in tutte le aree geografiche e fornirà soluzioni e servizi innovativi capaci di soddisfare le aspettative più elevate cogliendo, al contempo, le potenzialità di un mercato in crescita”, gli fa eco Giovanni Liverani. “Sono davvero felice del sostegno di due artisti di livello mondiale come Oliviero Toscani e Maurizio Cattelan come testimonial di questa iniziativa”.

L’immagine di Arte Generali è stata creata e sviluppata dal fotografo di fama mondiale Oliviero Toscani in collaborazione con Maurizio Cattelan, uno degli artisti contemporanei più popolari e iconici al mondo.

“È stato con grande piacere che ho deciso di tornare a collaborare con il Gruppo Generali per affrontare questa sfida entusiasmante assieme al team di Arte Generali, con cui mi sento in grande sintonia”, ha detto Toscani. “Generali è un marchio che gode di profonda fiducia nel mercato assicurativo europeo e globale, che mi ricorda l’Italia, la tradizione, la storia, la cultura e l’arte. L’immagine di Arte Generali si pone l’obiettivo di rafforzare queste percezioni lasciando, al contempo, un forte impatto negli occhi e nella memoria di chi guarda”.

“La campagna del marchio Arte Generali mette a confronto il rischio per i collezionisti d’arte di essere derubati delle loro opere con il furto metaforico che ogni artista commette”, aggiunge Cattelan. “La mia intera carriera si è basata sull’inesistenza dell’originalità – in altre parole, sull’abilità di inventare aggiungendo qualcosa a qualcosa che è già stato inventato, o ancora sull’abilità di generare emozioni inattese stimolando emozioni che si sono già provate in passato”.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori