Home / Economia / Imprese, finanza e sostenibilità a Pordenone

Imprese, finanza e sostenibilità a Pordenone

Il 20 febbraio se ne parlerà al convegno di Confindustria Alto Adriatico con esponenti del mondo Pmi e delle banche

Imprese, finanza e sostenibilità a Pordenone

Imprese, finanza e sostenibilità è il titolo del convegno organizzato per il 20 febbraio, con inizio alle 9.30, nella sede di Pordenone di Confindustria Alto Adriatico (piazzetta del Portello 2). "La sola efficienza dei processi – è l’incipit dei lavori che si apriranno con il keynote di Antonio Massarutto dell’Università di Udine - non può garantire il profitto di medio-lungo termine, la sfida strategica da vincere consiste nel fare cose diverse in modo diverso. Social business ed economia circolare rappresentano un esempio di nuovi modelli di sviluppo per tenere aperta la strada al successo del Made in Italy".

Seguirà la tavola rotonda moderata da Francesco Lagonigro di Hidra Società Benefit alla quale interverranno, per il mondo delle Pmi, Sandro Fantin di Fantin Srl, Jacopo Galli del Mobilificio Santa Lucia spa, Francesco Scandolo di Oesse Srl e Alessandro Vezzil di Papwa Srls. Per banche, investitori e istituzioni ci saranno Arturo Miotto, Direttore Generale Banca Mediocredito del Friuli Venezia Giulia; Gianfranco Pilosio, Direttore Generale Bcc Pordenonese e Monsile; Roberto Cassina, Marketing & Comunication Manager di Civibank; Mara Del Puppo, Responsabile Comunicazione di Crédit Agricole FriulAdria; Stefano Milanese, Direttore Investimenti di Friulia Spa; Michela Tolusso, Responsabile sviluppo e innovazione prodotti vita retail di Generali Italia Spa.

Per partecipare è obbligatorio iscriversi compilando il modulo disponibile sul sito www.unindustria.pn.it accedendo alla sezione Canali Termatici/Ambiente. Le iscrizioni chiuderanno il 19 febbraio.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori