Home / Economia / Ipotesi di accordo per i lavoratori Karcher

Ipotesi di accordo per i lavoratori Karcher

Dopo un'incontro di quattro ore, sindacati e proprità hanno trovato un punto di mediazione

Ipotesi di accordo per i lavoratori Karcher

Fumata bianca per la Com Montereale Valcellina. Dopo quattro ore di trattativa, i sindacati e la proprietà dell’azienda, che fa parte della multinazionale Karcher, incorporata a fine estate alla Cem di Quistello, sono giunti a un’ipotesi di accordo. La mossa prevede che, a chi deciderà di non trasferirsi nello stabilimento del Mantovano, saranno dati circa 20mila euro come buona uscita. Un passo avanti rispetto all’offerta della settimana scorsa, che prevedeva 12 mila euro. Previsti anche 8mila euro di incentivi per chi è prossimo alla pensione. In questo caso, inizialmente, non era prevista alcuna agevolazione.

Trattandosi di una fusione per incorporazione, chi opterà per il licenziamento non avrà diritto alla disoccupazione. Lo stabilimento pordenonese occupa 35 persone, in gran parte donne. L’accordo sarà sottoposto domattina all’approvazione dell’assemblea dei lavoratori.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori