Home / Economia / L'agricoltura regionale si interroga sul suo domani

L'agricoltura regionale si interroga sul suo domani

San Giorgio della Richinvelda - Il 10 ottobre ci sarà un convegno sul futuro del settore tra necessità di semplificazione burocratica e rilancio produttivo

L\u0027agricoltura regionale si interroga sul suo domani

Il futuro del settore agroalimentare in Friuli Venezia Giulia, tra sfide produttive, filiera di qualità, rilancio e ricambio generazionale senza che questo comporti perdita di antichi saperi: ricco di spunti l'incontro che sabato 10 ottobre alle 10.30 porrà nella Sala del Vino (ex scuole elementari) a San Giorgio della Richinvelda (provincia di Pordenone, Friuli Venezia Giulia) a confronto gli esperti del settore. Il convegno, intitolato "La competitività nel settore agroalimentare tra controlli, semplificazione e misure di rilancio - #campolibero", è inserito all'interno della manifestazione "Le Radici del vino", voluta dal Comune di San Giorgio della Richinvelda come momento di valorizzazione della propria realtà vitivinicola, la quale si sviluppa soprattutto in realtà cooperative.

Da qui il sostegno all'iniziativa di Confcooperative Pordenone, che la scorsa primavera ha anche attribuito a San Giorgio, per il suo tessuto cooperativistico sano e attivo, il titolo di "Comune delle cooperative".

Il comparto agricolo rappresenta uno dei principali settori trainanti dell’economia regionale, nonché di quella nazionale. Per questo con l'incontro di San Giorgio si andràa individuare quali misure possano favorire la competitività delle imprese che vi operano. Le linee di azione previste dal Governo nel D.L. 91/2014 “Campolibero” puntano a rilanciare il “made in Italy". Anche il sistema dei controlli e i procedimenti amministrativi sono interessati dal processo di revisione che mira a una sostanziale semplificazione: tutte richieste poste e ritenute necessarie dal comparto agricolo, in primis da quello che fa capo alla cooperazione, vera risorsa economica ma anche sociale per il nostro territorio.

L'appuntamento vede anche il patrocinio del Comune di San Giorgio della Richinvelda, della Provincia di Pordenone, della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e dell'Expo di Milano, oltre al sostegno di Friulovest banca. in un dibattito condotto dal giornalista esperto del settore Daniel Della Seta interverranno Matteo Milanesi (Ufficio legislativo sindacale Fedagri Confcooperative), Gianluca Fregolent (direttore Istituto della repressione frodi dei prodotti agroalimentari di Conegliano) e Vincenzo Mannino (segretario generale Confcooperative). Le conclusioni saranno affidate a Cristiano Shaurli, assessore alle risorse agricole e forestali della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.

 

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori