Home / Economia / La cultura della legalità nel settore immobiliare

La cultura della legalità nel settore immobiliare

Confcommercio Udine e l’Unione piccoli proprietari hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per campagne e iniziative di sensibilizzazione

La cultura della legalità nel settore immobiliare

Confcommercio Udine e l’Unione piccoli proprietari immobiliari della provincia hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per la realizzazione di campagne e iniziative di sensibilizzazione per la conoscenza e la comprensione della normativa e dei principali istituti del settore, con particolare attenzione alla promozione della diffusione della legalità e delle buone prassi nel campo immobiliare, locativo e condominiale.

"Concretamente – spiega Lino Domini, capogruppo Fimaa Confcommercio –, d’intesa con Uppi, promuoveremo convegni, incontri di studio, seminari, corsi di aggiornamento, pubblicazioni, comunicazioni, informative mirate ad aumentare conoscenze e certezze in merito alla disciplina di istituti, contratti e adempimenti sia da parte dei singoli cittadini che, ancor più, da parte degli operatori".

La prima occasione per illustrare l’accordo è stato un incontro assai partecipato in Confcommercio con focus del notaio Nicolo’ Lovaria, del presidente centro studi giuridici Uppi nazionale Ladislao Kawalski, del presidente e del segretario di Uppi Udine Paolo Tommasino e Roberto Moretti, su preliminare di compravendita, proposta di acquisto, contratti di locazione concordati, affitti brevi e attestazione di rispondenza telematica.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori