Home / Economia / La tradizione del mobile si rinnova col cuore

La tradizione del mobile si rinnova col cuore

Superata la crisi riprende in Friuli Venezia Giulia il settore della produzione mobiliera grazie alle firme storiche e a interessanti novità

La tradizione del mobile si rinnova col cuore

Il Friuli Venezia Giulia è terra di mobilieri con un tessuto produttivo nel settore del mobile che è cresciuto continuamente nel corso degli anni fino a diventare la terza area nazionale in termini di produzione.

La nostra regione vanta da sempre due grandi aree: il Distretto del mobile di Pordenone e quello della sedia di Manzano che, dopo aver subito un’importante ridimensionamento con la crisi degli anni 2000, è oggi di nuovo un tassello nel comparto del mobile in F-Vg.

E’ in questo contesto di qualità, innovazione ed investimenti che risiedono alcune tra le migliori marche di cucine come la pordenonese Valcucine o la udinese Snaidero, due marche riconosciute a livello globale per il design e la qualità dei loro mobili. E’ sempre questo contesto che ha stimolato la nascita di una nuova marca di cucine moderne: Cucine Clara.

L’impresa latisanese trae ispirazione dai grandi produttori friulani per progettare mobili di alta qualità in partnership con i più grandi produttori europei di cucine, piani di lavoro ed elettrodomestici: un connubio tra progettazione e produzione che garantisce gli elevati standard qualitativi delle grandi realtà produttive e la personalizzazione sartoriale del piccolo mobilificio di paese. Le cucine sono presentate grazie alla realtà virtuale dell’oculus rift, che permette di immergere il cliente nella propria cucina prima che questa venga prodotta.

Il rispetto per l’ambiente è tratto distintivo del nuovo brand Cucine Clara che ha già avviato una collaborazione con Treedom per investire una parte dei propri guadagni nella riforestazione e ad oggi ha permesso di piantare i primi 27 alberi capaci di riassorbire 11.200 kg di CO2 dall’atmosfera. Un numero destinato a crescere e che accompagna le scelte di produzione con legno 100% riciclato e l’utilizzo di imballi in cartone, anch’essi interamente riciclabili.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori