Home / Economia / Lucio Barbiero confermato alla guida dei Geometri di Udine

Lucio Barbiero confermato alla guida dei Geometri di Udine

Nel nuovo consiglio anche due giovani professionisti, Amedeo Plazzotta e Cristian Del Fabbro

Lucio Barbiero confermato alla guida dei Geometri di Udine

Dopo quattro anni di presidenza, Lucio Barbiero è stato rieletto alla guida del collegio dei Geometri. Una riconferma che è stata decretata con il voto unanime del nuovo Consiglio, eletto nei giorni scorsi.

Grande emozione per il bis del presidente che, nel segno della continuità e della coerenza professionale, prosegue il suo operato insieme a una squadra di colleghi motivati di alto profilo professionale che si impegnano a collaborare per portare a termine diverse iniziative già intraprese, con un’attenzione costante alla realtà e al rinnovamento.

Nel gruppo del consiglio direttivo compaiono due nuovi geometri, il giovane Amedeo Plazzotta e Cristian Del Fabbro che si sono candidati per la prima volta per questa tornata di elezioni, raccogliendo un buon consenso dei votanti. Riconfermata anche la carica di segretario alla geometra Diane Copetti e al tesoriere Michele Olivo come pure ai consiglieri Silvia Badin, Gian Piero Beorchia, Massimo De Lotto e Alberto Patat.

“E’ molto importante coinvolgere giovani geometri che portano nuovo entusiasmo, idee e speranze per la nostra categoria professionale in un momento così delicato per tutti” afferma con entusiasmo Barbiero, che ringrazia per l’impegno prestato e la dedizione al Collegio Elio Miani che, dopo ben 18 anni di consiglio, non si è ricandidato.

Le tematiche da affrontare nel nuovo consiglio sono già in parte emerse e condivise. I punti fermi anche per questo mandato saranno la prosecuzione delle attività di collaborazione con gli istituti tecnici Cat, Marinoni di Udine, Manzini di San Daniele del Friuli e Marchetti di Gemona del Friuli, con l’Università di Udine per il corso universitario di geometra laureato LP01, con Regione, Comuni e Istituzioni nazionali.

Tra le priorità di intervento rimarrà il supporto e il coordinamento del programma di formazione continua per l’ottimizzazione delle stesse a garanzia di una elevata qualità scientifica e pratica ai costanti adeguamenti di norme e profili professionali che entreranno nello scenario dell’ordine dei geometri di Udine.

Attenzione rivolta anche al territorio ed alle sue peculiarità paesaggistiche e storico-culturali finalizzate al rispetto dell’ambiente e al risparmio energetico.

Conclude il presidente: “La sensibilità, il rispetto e la competenza professionale restano per tutti le buone fondamenta per realizzare progetti e affrontare nuovi traguardi”.

Nella foto, da destra seduti Gian Piero Beorchia, il tesoriere Michele Olivo, il presidente Lucio Barbiero, il segretario Diane Copetti; da destra in piedi Massimo De Lotto, Cristian Del Fabbro, Silvia Badin, Alberto Patat e Amedeo Plazzotta.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori