Home / Economia / Pacchetto energia pulita a palazzo Torriani

Pacchetto energia pulita a palazzo Torriani

Lunedì 30 settembre un seminario informativo di Confindustria, Elettricità Futura e Fire sull’evoluzione del mercato elettrico in italia

Pacchetto energia pulita a palazzo Torriani

Lunedì 30 settembre, con inizio alle 10.30, palazzo Torriani ospiterà un seminario, promosso da Confindustria nazionale, con il supporto dei tre Consorzi Energia Regionali - Consorzio Friuli Energia, Consorzio Pordenone Energia e Consorzio Energia Confindustria Venezia Giulia -  e la partecipazione di Terna, Elettricità Futura e FIRE (Federazione Italiana per l’uso razionale dell’Energia) per informare le imprese friulane sul cambio di paradigma che interesserà il settore elettrico con l’attuazione del cosiddetto ‘Pacchetto Energia Pulita’ (Clean Energy Package).

Con l'approvazione del Clean Energy Package a maggio 2019, il mercato elettrico Europeo ha avviato un mutamento strutturale. Le nuove regole di mercato saranno implementate dal 1° gennaio 2021 e determineranno profondi cambiamenti delle prassi commerciali per gli utenti industriali e anche per i consumatori che, organizzati in consorzi all’interno del sistema Confindustria, sono destinati a cambiare la forma organizzativa e i servizi.

Le nuove misure collocano il vettore elettrico al centro delle politiche comunitarie di decarbonizzazione, fortemente indirizzate a una diminuzione delle emissioni del 50% nel 2030 e a un sistema economico a “emissioni zero” nel 2050. Il “Pacchetto Energia Pulita” definisce gli strumenti con i quali sarà attuato il processo di riduzione delle emissioni attraverso i nuovi target di riduzione dei consumi energetici, i nuovi obiettivi di produzione di energia rinnovabile e una nuova Governance dell’energia coordinata a livello comunitario.

Il programma dell’incontro prevede, in apertura, i saluti dei tre presidenti dei Consorzi Energia regionali - Marco Bruseschi, presidente del Consorzio Friuli Energia; Alessio Lilli, presidente del Consorzio Energia Confindustria Venezia Giulia, e Valerio Pontarolo, presidente del Consorzio Pordenone Energia -, dell’assessore regionale a Energia e Difesa dell'Ambiente del Friuli Venezia Giulia, Fabio Scoccimarro, e del direttore dell’Agenzia per l’Energia regionale, Matteo Mazzolini.

Il seminario si articolerà poi in due sessioni. La prima, in mattinata, prevede un’analisi, a cura degli uffici di Confindustria, dei provvedimenti Comunitari con particolare focalizzazione alla nuova Direttiva Elettrica e al Regolamento sul Market Design, alle nuove misure previste dalla Direttiva sulle Fonti Rinnovabili e alla nuova Direttiva per l’Efficienza Energetica. Interverranno Massimo Beccarello, vicedirettore Politiche per lo Sviluppo Energia e Ambiente di Confindustria, Andrea Andreuzzi ed Elena Bruni, dell’Area Politiche Industriali di Confindustria.

La seconda sessione, a partire dalle 14.30, avrà, invece, un taglio molto operativo con un approfondimento da parte di Alessio Cipullo, Affari Europei e Ufficio Studi di Elettricità Futura, Mattia Seira e Angelo Marzullo, di Edison, sullo sviluppo delle fonti rinnovabili e sui nuovi modelli di business nel mercato elettrico. Si parlerà anche con Michela Dalena, Responsabile Integrazione Mercati di Terna, dello stato delle riforme in Italia sul fronte del Market Design Elettrico. Chiuderà, a cura di Stefano D’Ambrosio, di FIRE, una panoramica sulle soluzioni per l’Efficienza energetica.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori