Home / Economia / Pmp Group dona 40mila mascherine

Pmp Group dona 40mila mascherine

Consegnato il materiale all'ospedale di Udine dopo che l'industria ha già fornito il presidio ai propri dipendenti e loro familiari

Pmp Group dona 40mila mascherine

L'industria Pmp Group di Coseano ha donato all'ospedale di Udine 40mila mascherine sanitarie, per dare il proprio contributo alla lotta contro il Coronavirus. L'azienda, operante in tutto il mondo e leader nei sistemi di trasmissione per veicoli industriali, fin dall'inizio dell'emergenza sanitaria ha dotato tutto il proprio personale dei presidi di prevenzione e, poi, ha fatto lo stesso con i familiari dei dipendenti che lavorano nell’ambito sanitario e socio sanitario. Ora ha voluto impegnarsi anche a sostegno dell'intera comunità, consegnando il materiale direttamente all’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine, diretta dalla Laura Regattin.

Visto che al momento il reperimento di mascherine è difficile, Pmp Group che è presente con proprie sedi produttive anche in Cina ha attivato i propri dirigenti per acquistare su quel mercato il prodotto necessario, investendo direttamete 150mila euro.

"Riteniamo che sia arrivato il momento della responsabilità - spiega l'iniziativa il fondatore e presidente del gruppo Luigino Pozzo - ciascuno di noi deve essere responsabile nel suo ambito per affrontare in modo organizzato e intelligente il problema dell’oggi e quello del domani poiché una cosa è certa: ci sarà un domani! E’ sotto gli occhi di tutti l’esempio del personale medico e paramedico che nell’ambito sanitario è chiamato, attraverso un lavoro encomiabile, ad affrontare il problema non dell’oggi ma il problema dell’adesso, del subito, dell’immediato. C’è chi ha la responsabilità di lavorare per risolvere il problema attuale e chi, invece, come l’Industria ha la responsabilità di lavorare in sicurezza oggi per esserci domani".

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori