Home / Economia / Primo Premio di Laurea Animaimpresa Young

Primo Premio di Laurea Animaimpresa Young

La Commissione valutatrice ha determinato i vincitori del concorso, destinato a laureati degli atenei del Friuli Venezia Giulia

Primo Premio di Laurea Animaimpresa Young

La Commissione valutatrice della prima edizione del Premio di Laurea “Animaimpresa Young” ha determinato i vincitori del concorso, destinato a Tesi di Laurea Triennale e Magistrale/Specialistica, conseguite presso gli atenei del Friuli Venezia Giulia a partire dall’anno accademico 2017/2018 e presentate entro il 30 settembre 2019. L'1 luglio si procederà alla premiazione della Tesi Triennale, sostenuta dall’azienda Assi.Udine Migliorini Assicurazioni di Udine.

Come previsto dal Bando, ad aggiudicarsi il riconoscimento è stata la tesi valutata come più innovativa in ottica di SDGs dell’Agenda 2030, privilegiando gli elaborati afferenti gli Obiettivi 7, 8 e 9 e i Target relativi. Sono stati, inoltre, considerati criteri premianti l’approccio innovativo, le proposte concrete e realizzabili per sviluppare gli Obiettivi, comunicarli e rendicontarli, con particolare riferimento ai nuovi modelli di business ad essi ispirati, come le B-Corp e le Società Benefit, e alle realtà del nostro territorio.

Si ringrazia l’azienda Assi.Udine Migliorini Assicurazioni, di Udine, che oltre a sostenere il Premio ha partecipato alle operazioni di valutazione con l’Agente Generale e titolare Angelo Migliorini. Un ringraziamento speciale va all'Università degli Studi di Udine e all'Università degli Studi di Trieste, e in particolare ai professori Stefania Troiano, Francesco Marangon, Gianluigi Gallenti e Paolo Bogoni, componenti accademici della Commissione di Valutazione.

L’iniziativa ha il patrocinio di AsviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile e ha potuto contare sul coinvolgimento in Commissione del Responsabile Pianificazione, Gestione e Monitoraggio Attività Trasversali, dottor Giulio Lo Iacono.

La tesi che si è aggiudicata il primo Premio di Laurea Animaimpresa Young triennale è La rendicontazione non finanziaria: la misurazione delle relazioni fra impresa ed ambiente, del dottor Nicholas Grassi – Corso di laurea triennale in Economia Aziendale, Università degli Studi di Udine. L’elaborato ha presentato un’analisi delle modalità di rendicontazione di due enti bancari, uno locale – Civibank – ed uno operante a livello nazionale – Banca Mediolanum-, fornendo interessanti spunti di riflessione ad alto carattere innovativo, in particolare per quanto riguarda gli impatti ambientali.

Oltre al Vincitore ufficiale del concorso, la Commissione ha attribuito una Menzione Speciale all’elaborato La CSR nelle PMI tra performance economiche e sociali. Il caso Cda di Cattelan s.r.l., della dottoressa Francesca Zanin – Corso di laurea triennale in Economia Aziendale, Università degli Studi di Udine.

Fabio Pettarin, Presidente di Animaimpresa, è entusiasta del successo dell’iniziativa che, si confida, possa diventare appuntamento fisso dell’agenda di Animaimpresa:  “Siamo stati molto lieti nel constatare l’elevato numero di elaborati presentati, a dimostrazione del crescente interesse nei confronti della sostenibilità e degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 dell’ONU. Siamo orgogliosi di avere promosso la diffusione di tali tematiche e confidiamo che questo concorso possa contribuire alla costruzione di un futuro davvero più sostenibile".

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori