Home / Economia / Silvano Pascolo sarà il presidente di Interporto Pordenone

Silvano Pascolo sarà il presidente di Interporto Pordenone

Il numero uno degli artigiani indicato per il ruolo di guida. I membri del Cda, che dovrà ratificare la scelta, scendono da 7 a 5

Silvano Pascolo sarà il presidente di Interporto Pordenone

L’assemblea dei soci di Interporto Centro Ingrosso di Pordenone Spa, di cui Camera di Commercio è azionista di maggioranza, ha nominato questa mattina il CdA destinato a rimanere in carica per i prossimi tre anni. Alla Presidenza, la cui nomina spetterà formalmente al prossimo CdA, è stato suggerito dalla Giunta camerale riunitasi alcuni giorni fa, Silvano Pascolo, numero uno di Confartigianato Imprese Pordenone che vanta un notevole bagaglio d’esperienza nella logistica intermodale avendo ricoperto in passato, sempre in Interporto, medesima carica.

L’assemblea, recependo le indicazioni dell’azionista di maggioranza, ha altresì suggerito al CdA di introdurre la figura dell’Ad indicando a tale proposito l’attuale presidente, Giuseppe Bortolussi, opportunità sulla quale la Giunta ha convenuto col fine di dotare la società di una risorsa totalmente dedicata al completamento e alla realizzazione di progettualità complesse "ritenendo altresì – ha detto Giovanni Pavan, Presidente di Cciaa di Pordenone– che in una fase propulsiva e di nuovo orientamento strategico il presidente possa e debba svolgere un’azione di coordinamento dello stesso CdA".

Del nuovo organo esecutivo (che passa da 7 a 5 membri) fanno parte anche Emanuela Fattorel, segretario generale dell’Ente camerale ed Ezio Castelletti, presidente della Sezione Autotrasporto di Confindustria Friuli Venezia Giulia e Mario Della Toffola in rappresentanza del Comune. L’assemblea ha provveduto altresì alla nomina del collegio dei revisori che sono, gli effettivi Andrea Martini, Sandra Pitton e Giuseppe Gregoris (quest’ultimo indicato dal Comune di Pordenone) e i supplenti Roberto Stellin e Nadia Siega.

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori