Home / Economia / Stop al cashback, Confcommercio in campo

Stop al cashback, Confcommercio in campo

Da Pozzo: "Può diventare l’occasione per riflettere sulle criticità e per puntare sull’abbattimento di commissioni sugli strumenti di moneta elettronica"

Stop al cashback, Confcommercio in campo

Confcommercio Udine informa le imprese associate della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, e della contestuale entrata in vigore, del decreto legge 30 giugno 2021 n. 99 “Misure urgenti in materia fiscale, di tutela del lavoro, dei consumatori e di sostegno alle imprese”.

Si tratta di un provvedimento costruito dal governo nell’ambito del disegno di legge di conversione del Dl “Sostegni bis” il cui iter parlamentare si dovrà concludere entro il 24 luglio. Tra le misure di interesse del sistema Confcommercio, sospensione temporanea del “Cashback”, potenziamento del credito d’imposta su commissioni pagamenti elettronici, sospensione e rifinanziamento della “Nuova Sabatini”, differimento Tari e altre proroghe fiscali.

"Questo testo", commenta il presidente provinciale Giovanni Da Pozzo, "può diventare l’occasione per riflettere sulle criticità e per puntare sull’abbattimento di costi e commissioni sugli strumenti di moneta elettronica". Attraverso le sue società di servizi, Confcommercio Udine, anche nelle sedi di Latisana, Lignano e Tolmezzo, è a disposizione delle imprese associate per informazioni e consulenza sui contenuti del decreto.

0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori