Home / Economia / Taglio del nastro per Trieste Next

Taglio del nastro per Trieste Next

Fino a domenica 29 settembre tanti appuntamenti in calendario, che guardano anche a Esof 2020

Taglio del nastro per Trieste Next

"Trieste Next è un evento importante perché non è solo di carattere divulgativo ma riguarda l'economia del nostro territorio". E' quanto ha affermato il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga in sede di inaugurazione di "Trieste Next", il festival della ricerca scientifica che si tiene nel capoluogo regionale da oggi a domenica 29 settembre.

"Trieste Next - ha osservato Fedriga - è uno degli appuntamenti propedeutici a Esof 2020, evento che mi auguro sia un passaggio e non la conclusione o la fine di un percorso, che sia cioè l'inizio di una valorizzazione sempre più ampia del territorio dal punto di vista della ricerca applicata e di uno sviluppo del terziario avanzato nel Friuli Venezia Giulia".

"Noi come Regione - ha argomentato il governatore - stiamo puntando proprio sui due asset della logistica e della ricerca per dare sviluppo al territorio. Fare voli pindarici inventandoci motori di ricerca surreali mi sembra poco intelligente, mentre dobbiamo valorizzare le grandi capacità che ci sono qui e portarle a essere sempre più motivo di investimento e di creazione di posti di lavoro".

Per quanto riguarda il ruolo delle startup, "ci manca un passaggio fondamentale - ha spiegato Fedriga -: quello di trasformarle in aziende che possano crescere e creare occupazione. Oggi, salvo ottime eccezioni, o muoiono o vengono comprate: noi dobbiamo colmare quel gap e il Friuli Venezia Giulia sta dialogando con altri Paesi per questo". Il governatore ha rilevato che, del resto, "multinazionali della ricerca avanzata hanno sottolineato come investimenti a Trieste e nel Friuli Venezia Giulia possono essere favorevoli per la possibilità di trovare personale altamente specializzato e professionale, operazione costosa nella formazione e altrettanto nello spostamento dei ricercatori da altri luoghi del mondo".







0 Commenti

Cronaca

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori