Home / Economia / Tornano a Trieste le conferenze scientifiche di Icgeb

Tornano a Trieste le conferenze scientifiche di Icgeb

Dal 5 al 7 luglio, il meeting internazionale con esperti nel campo della replicazione e riparazione del Dna

Tornano a Trieste le conferenze scientifiche di Icgeb

At the Intersection of DNA Replication and Genome Maintenance: from Mechanisms to Therapy è la conferenza internazionale che segna il ritorno a Trieste, in presenza, dei congressi scientifici organizzati da Icgeb. Il meeting riunirà, alla Stazione Marittima dal 5 al 7 luglio, scienziati di fama internazionale esperti nel campo della replicazione e riparazione del DNA, dei suoi meccanismi e di come possono essere utili per sviluppare nuove terapie, in particolare contro il cancro. Il congresso fa parte del ciclo di conferenze dedicato alla memoria del prof. Arturo Falaschi, fondatore e primo Direttore del Centro.

Le Arturo Falaschi Conference Series ripartono a Trieste con la prestigiosa conferenza “At the Intersection of DNA Replication and Genome Maintenance: from Mechanisms to Therapy”. Si terrà nella suggestiva cornice della Stazione Marittima dal 5 al 7 luglio e riunirà scienziati, giovani ricercatori e studenti da tutto il mondo. I tre giorni di conferenza si pongono l’obiettivo ambizioso di fare il punto sulle più aggiornate ricerche sulla replicazione e la riparazione del DNA e sulle possibili applicazioni in ambito medico. La possibilità di intervenire sulla capacità delle cellule tumorali di dividersi e riparare il loro materiale genetico è alla base dello sviluppo di nuovi farmaci per le terapie chemioterapiche. Un’intera sessione del congresso è infatti dedicata alle più recenti scoperte con ricadute sulla lotta contro il cancro.

“L'incontro rappresenterà un forum unico per imparare come le cellule replicano fedelmente il nostro genoma e riparano le lesioni del DNA” ha dichiarato il prof. Alessandro Vindigni docente di Medicina, Patologia e Immunologia alla Washington School of Medicine e Direttore del Centro di Integrità Genomica del Siteman Cancer Centre di Saint Luis in Missouri e a capo del comitato organizzativo. “I ricercatori” ha proseguito “discuteranno anche le recenti scoperte sui farmaci che bloccano specificamente questi meccanismi nelle cellule tumorali, rendendole così sensibili ai chemioterapici già in uso con la reale possibilità di migliorarne l’efficacia".

Tra i nomi che parteciperanno al congresso ci sono la prof. Agnel Sfier del Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York un’autorità nel campo grazie alle sue recenti scoperte su nuovi bersagli per il trattamento del cancro e co-fondatrice della compagnia Repair Therapeutics per lo sviluppo di nuovi farmaci antitumorali, la prof. Karlene Cimpirch dall’Università di Stanford una dei massimi esperti sulla replicazione del DNA, e il prof. Mark O’Connor responsabile delle ricerche oncologiche nel campo dei meccanismi di riparazione del DNA alla AstraZeneca, una delle ditte farmaceutiche di frontiera nel campo della ricerca sul cancro.

Nel comitato organizzativo a fianco di Alessandro Vindigni ci sono Massimo Lopes dell’Università di Zurigo, Johannes Walter dell’Harvard Medical School di Boston e Lawrence Banks il Direttore Generale di Icgeb.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori