Home / Family / Autovelox fissi e Ztl, modifiche al codice della strada

Autovelox fissi e Ztl, modifiche al codice della strada

Il Decreto semplificazioni assegna più poteri agli Enti locali ed estende i soggetti che potranno elevare le multe

Autovelox fissi e Ztl, modifiche al codice della strada

Il Decreto Semplificazioni, in sede di conversione in legge, prevede novità importanti che andranno a modificare il Codice della Strada. Viene assegnato maggiore potere agli Enti locali, che avranno la possibilità d’installare autovelox fissi lungo tutte le strade urbane. Inoltre, per incentivare la mobilità ‘dolce’, potranno essere istituite zone a traffico limitato con precedenza a bici e monopattini che, in alcuni casi, potranno circolare anche ‘contromano’.

“Saranno snellire le procedure per l'installazione di telecamere al varchi delle Ztl”, spiegano da Consumatori Attivi, “con ciò rischiando di ridurre le garanzie per l'utente. Viene riconosciuto lo status di pubblico ufficiale a dipendenti pubblici, dipendenti di società private e pubbliche che gestiscono aree di sosta, trasporti e rifiuti, assegnando loro il potere di elevare verbali, contestare infrazioni e disporre rimozioni. L'importante – conclude l’associazione - è che il cittadino virtuoso non diventi vittima di un sistema che, per essere più snello, diventi opaco e contraddittorio...”.

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori