Home / Family / Ripassiamo il Superbonus

Ripassiamo il Superbonus

Le scadenze per chiedere gli incentivi sono 30 giugno 2022 per i singoli, 31 dicembre 2022 per i condomini

Ripassiamo il Superbonus

Per dare impulso all’economia e creare nuovi posti di lavoro, il governo si pone l’obiettivo di spingere il Paese nella direzione di una rivoluzione verde e l’edilizia è uno dei settori trainanti. Fino alla prossima legge di bilancio 2021, il termine per il superbonus del 110%, misura di incentivazione, introdotta a maggio 2020 che punta a rendere più efficienti e più sicuri gli edifici, è stato prorogato fino al 30 giugno 2022.
Nel caso dei condomini è possibile un’ulteriore proroga di sei mesi se entro tale data sono stati ultimati almeno il 60% dei lavori, arrivando così al 31 dicembre 2022. Per gli istituti Ater i termini sono prorogati fino al 30 giugno 2023. Nella prossima legge di bilancio 2021 sarà confermata la così detta “moneta fiscale”, la possibilità cioè di usufruire, in alternativa alle detrazioni fiscali, dello sconto in fattura o della sono stati ultimati almeno il 60% dei lavori, arrivando così al 31 dicembre 2022.
Per gli istituti Ater i termini sono prorogati fino al 30 giugno 2023. Nella prossima legge di bilancio 2021 sarà confermata la così detta “moneta fiscale”, la possibilità cioè di usufruire, in alternativa alle detrazioni fiscali, dello sconto in fattura o della 

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori