Home / Green / Gestire e curare gli alberi e le foreste oggi

Gestire e curare gli alberi e le foreste oggi

Da venerdì 29 novembre a domenica 1 dicembre, i 'Giant Tree Days' tra Buttrio e Trieste

Gestire e curare gli alberi e le foreste oggi

“Gestire e curare gli alberi e le foreste oggi” è il titolo del convegno internazionale in programma dal 29 novembre al 1 dicembre a Buttrio e Trieste, organizzato da Giant Trees Foundation. Esponenti di spicco dell’arboricoltura internazionale discuteranno su vari temi che coinvolgono la cura, la conservazione e la gestione dell’albero  nella foresta naturale e in quella urbana, sotto l’egida del presidente dell’associazione Andrea Maroé che spiega “Giant trees days, così abbiamo definito i tre giorni di convegno, ci serviranno a tracciare il punto sulla situazione conservativa dei nostri alberi, non solo quelli giganti, che stanno particolarmente a cuore alla nostra fondazione, ma sarà anche l’occasione per dare visibilità e  quanto è stato fatto da GTF in poco più di un anno dalla sua nascita. Avremo il piacere di ospitare l’intero comitato scientifico della Fondazione e avviare nuovi progetti di tutela del nostro pianeta”.

Nell'ambito dell’iniziativa verrà premiato anche il vincitore del contest Tree of The Year Italia 2019, di cui GTF è unico referente. Si tratta di una vincitrice, la Quercia Vallonea di Tricase, in Puglia. "Tree Of The Year" è un concorso internazionale che nasce per valorizzare la storia di questi alberi, la loro connessione con la popolazione, il territorio e l’ambiente. Da settembre, mese di avvio del concorso, ad oggi, oltre 120 mila persone , per lo più sostenitrici di GTF, hanno votato il loro albero preferito tra quelli selezionati dalla Fondazione, 4 querce dislocate lungo la penisola,  per rappresentare l’Italia. La scelta espressa dai partecipanti  non da perseguito criteri di bellezza o di anzianità, ma era tesa a far conoscere e a sottolineare la storia dell'albero e il suo rapporto affettivo e culturale con la comunità.

Durante il Convegno saranno anche proiettati in prima Nazionale il  documentario “Oltre le chiome - spedizione in Ecuador”, docufilm che racconta la spedizione di GTF della primavera scorsa,  selezionato al Festival delle foreste di Bergamo, e il corto "Gli alberi non fanno la guerra”.

Al Convegno sarà anche presentato il progetto “1 x 100.000”, un’idea nata dalla Giant Trees Foundation: il titolo sta a significare “un anno per piantare 100.000 alberi”. Si tratta di un’iniziativa creata per fornire una risposta concreta ancora più tangibile alle esigenze dei boschi colpiti dalla Tempesta Vaia e al territorio più in generale. Assieme a tutti i volontari, le associazioni, gli enti pubblici e privati che vorranno unirsi per collaborare a questa impresa, GTF vuole riuscire a piantare entro il 25 dicembre 2020, almeno 100.000 alberi in tutto il Friuli Venezia Giulia.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Green

Life Style

Gli speciali

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori