Home / Green / La crisi ecologica interroga la Carnia

La crisi ecologica interroga la Carnia

Il 1° ottobre, a Tolmezzo, proiezione del film 'Antropocene', sabato 2 nuova edizione a Zuglio e San Pietro della 'Camminata per la terra', domenica 3 a Udine incontro con Silvio Brusaferro

La crisi ecologica interroga la Carnia

La proiezione del film “Antropocene. L’Epoca umana”, venerdì 1° ottobre presso il Nuovo Cinema David di Tolmezzo alle ore 20.30, aprirà un fine settimana di appuntamenti a conclusione del “Tempo del Creato”, il mese ecumenico mondiale dedicato alla “Cura della Casa comune”, in programma fino al 4 ottobre, festa di San Francesco d’Assisi.
Il film “Antropocene”, pellicola del 2018 per la prima volta proposta in Carnia, è un documentario canadese girato da tre registi al seguito di alcuni ricercatori impegnati a verificare l’impatto che gli stili di vita dell’umanità hanno sul pianeta terra: una “impronta” così pesante da provocare una vera e propria nuova “Era geologica”.

La proiezione, ospitata dalla Parrocchia del capoluogo carnico, è patrocinata dal Comune di Tolmezzo, a evidenziare l’urgenza e la necessità di un impegno collettivo rispetto ai temi della crisi climatica e della sostenibilità ambientale.


Sabato 2 ottobre, con partenza alle ore 14.30 dal parcheggio di via Fielis, a Zuglio, è in programma la seconda edizione della “Camminata per la terra”.
La salita a piedi verso la Pieve di San Pietro in Carnia sarà animata da alcune riflessioni ispirate dall’encliclica di Papa Francesco “Laudato sì”, proposte da gruppi di giovani attivisti, tra cui Fridays for future Carnia ed Extinction Rebellion Fvg.

In caso di brutto tempo, l’incontro si svolgerà senza la camminata; le riflessioni saranno proposte, alle ore 15, all’interno della Pieve di San Pietro. A seguire, presso la Polse di Cougnes, alle 16.30, un momento conviviale concluderà l’esposizione della mostra “Agenda 2030. Etiopia, un paese in cammino”, dedicata alla riflessione sugli Obiettivi dello sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, a partire da un’esperienza di cooperazione tra le Chiese di Udine e di Emdibir in Etiopia.
Infine, domenica 3 ottobre a Udine, nella chiesa della Beata Vergine del Carmine, alle ore 17, un incontro ecumenico vedrà ospite e relatore il professor Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, sul tema "Covid-19, su un pianeta gravemente malato".

Gli eventi conclusivi del “Tempo del Creato” sono promossi da Caritas Udine, Centro missionario e Ufficio diocesano per il Dialogo e l’Ecumenismo, in collaborazione con varie realtà della Carnia: dall’Arciconfraternita Pieres Vives di San Pietro in Carnia all’Alleanza friulana Domini collettivi, dal Nuovo Cinema David alla Polse di Cougnes, ai gruppi Fridays for Future Carnia ed Extinction Rebellion Fvg.

La proiezione del film “Antropocene” del primo ottobre e l’incontro con Silvio Brusaferro sono ad ingresso libero, fino ad esaurimento della capienza disponibile. Si consiglia la prenotazione del proprio posto mediante modulo online sul sito www.diocesiudine.it oppure via mail (scotula@diocesiudine.it).

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Life Style

Gli speciali

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori