Home / Gusto / 'Green Deal, cala la produzione e salgono i prezzi'

'Green Deal, cala la produzione e salgono i prezzi'

Lizzi (Lega) chiede alla Commissione Ue di valutare i dati emersi dallo studio del Joint Research Centre

\u0027Green Deal, cala la produzione e salgono i prezzi\u0027

“Secondo uno studio del Joint Research Centre è previsto un calo della produzione agricola, soprattutto nei settori dell’allevamento, tra il 5% ed il 15% rispetto ai livelli attuali. Le diminuzioni delle produzioni comporteranno una perdita delle esportazioni di cereali, carni suine e avicole, nonché un peggioramento del deficit commerciale dell’Ue per semi oleosi, ortofrutticoli, carni bovine, ovine e caprine”. Lo scrive in una nota l’europarlamentare della Lega, Elena Lizzi, che chiede alla Commissione se “intenda prendere in considerazione lo studio redatto dal proprio organo di ricerca e rivedere la propria strategia e come crede di calmierare i prezzi a seguito delle perdite che gli agricoltori subiranno a seguito di queste logiche”.

“La preoccupante relazione riguarda l’impatto degli obiettivi specifici proposti dalle strategie per la Biodiversità e dal Farm to Fork. Inoltre, a causa delle due strategie –aggiunge l’europarlamentare della Lega- i prezzi di produzione potrebbero aumentare di circa il 10% con un impatto negativo sia sul reddito degli agricoltori che dei consumatori”.

“Per coprire il fabbisogno alimentare dei cittadini dell’Unione – conclude Lizzi - si creerebbe una sostanziale maggiore dipendenza dalle importazioni dai paesi terzi con la conseguenza che i benefici per l’ambiente derivanti dal calo di produzione verrebbero sostituiti da rialzi equivalenti delle emissioni dei paesi terzi”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori