Home / Gusto / Autunno 'caldo' per i vini del Fvg

Autunno 'caldo' per i vini del Fvg

Le eccellenze enologiche si preparano a sbarcare in alcune delle principali città d’Europa per un tour promozionale

Autunno \u0027caldo\u0027 per i vini del Fvg

Settembre è sinonimo di ripartenza per i vini del Friuli Venezia Giulia che si preparano a un autunno ricco di iniziative e attività all’insegna della valorizzazione e della promozione delle eccellenze enologiche della regione, facendo tappa in alcune delle principali città d’Europa con il Consorzio delle Doc-Fvg.

Ad aprire le danze di una serie di appuntamenti previsti dentro e fuori dai confini nazionali sarà la partecipazione alla 17esima edizione di Vinòforum – Lo Spazio del Gusto, in programma a Roma (11-20 settembre). Una manifestazione, quest’ultima, tra le più importanti del panorama italiano sull’enogastronomia di qualità, ma anche il primo grande evento tematico che aprirà i battenti, nel rispetto di un rigido protocollo di sicurezza, dopo gli annullamenti causati dall’emergenza sanitaria.

Dal 16 al 20 settembre, saranno 24 le aziende schierate nello stand 14 allestito all’interno del suggestivo Parco di Tor di Quinto, dove sarà possibile degustare, rigorosamente all’aperto, le migliori espressioni vitivinicole di una Regione fortemente vocata alla produzione enologica di qualità e, allo stesso tempo, conoscere da vicino le peculiarità dei vini della “nuova” Doc Friuli oppure dei vini a Doc Friuli. Eccellenze che sabato 19 settembre saranno protagoniste anche all’interno dell’esclusiva Business Lounge di Vinòforum: un Salotto del Vino, dove operatori del settore e stampa potranno toccare con mano vini bianchi e rossi autoctoni dalle caratteristiche uniche e approfondire la conoscenza dei territori e dei vitigni tipici di questa regione.

Il 22 settembre, invece, i vini a Doc Friuli e quelli delle Doc “storiche” sbarcheranno a Copenaghen per una serie di seminari e banchi d’assaggio rivolti ai professionisti locali (importatori, sommelier, canale ho.re.ca.) e organizzati nell’ambito del Simply Italian Great Wines di IEM – International Exhibition Management. Un evento che si ripeterà il 24 settembre ma questa volta a Varsavia, in Polonia.

Domenica 4 ottobre, infine, le aziende del Friuli Venezia Giulia torneranno in Italia per fare tappa alla terza edizione della Milano Wine Week, animando una sezione di degustazioni secondo la formula del walk-around tasting, in programma dalle 10 alle 14 al Babila Building (Corso Venezia 2). Nei calici, in particolare, i vini di: Barone Ritter de Zahony, Ca’ Tullio, Cantina Produttori Cormòns, Castello di Spessa, Ermacora, Foffani, Gigante, La Sclusa, La Tunella, Le Vigne di Zamò, Marinig, Micossi, Modeano, Obiz, Rocca Bernarda, Ronchi di Sant’Egidio, Ronco Margherita, Sancin, Scubla, Skok, Tenuta Borgo Conventi, Torre Rosazza, Vigna Petrussa.

La settimana di degustazione proseguirà poi nei locali del quartiere Isola, che per l’occasione sarà vestito con i colori della Doc Friuli Venezia Giulia e trasformato in un wine district, dove si potranno scoprire i vini nei ristoranti, locali e bar in abbinamento a prelibatezze culinarie locali.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori