Home / Gusto / Cormòns, presentato il Vino della Solidarietà 2021

Cormòns, presentato il Vino della Solidarietà 2021

Ogni anno le vendite delle bottiglie sono un prezioso contributo per l’Anffas di Gorizia

Cormòns, presentato il Vino della Solidarietà 2021

Questa mattina nella sala assemblee della Cantina Produttori Cormòns è stata presentata l'annata 2021 del "Vino della Solidarietà", un Collio bianco Doc.

Assieme al presidente Filippo Bregant c'erano il Presidente del Consiglio Regionale Pietro Mauro Zanin, i ragazzi dell’Anffas e il loro Presidente Mario Brancati. Sono intervernuti anche il sindaco di Cormons, Roberto Felcaro, il Presidente della Fondazione Carigo, Alberto Bergamin, i consiglieri regionali Diego Bernardis e Diego Moretti, oltre a tutti gli artisti che, finora, hanno collaborato all’iniziativa.

Da sempre la Cantina Produttori Cormòns ha rivolto la propria attenzione al sociale, a uno dei temi di particolare importanza e significato: quello della disabilità.

In accordo con il Presidente dell’Anffas Onlus di Gorizia, Mario Brancati, lui pure padre di un ragazzo disabile, si è pensato di far nascere il progetto “Vino della Solidarietà”.

In questo progetto i ragazzi disabili dell’Associazione sono stati coinvolti fin dall’inizio e in tutte le fasi relative ai processi produttivi del vino, dalla vendemmia all’imbottigliamento.

La presentazione del vino frutto di questa prima esperienza, è stata fatta, grazie anche alla collaborazione dell’Ente Fiera di Verona, in occasione del “Vinitaly” 2014, alla presenza di 30 ragazzi disabili accompagnati dai familiari e dai loro istruttori. Per la realizzazione della prima etichetta di questo vino il Maestro d’Arte Sergio Altieri ha voluto creare una sua opera. E’ stato un vero successo.

Ogni anno le vendite delle bottiglie di questo vino sono un prezioso contributo per l’Anffas di Gorizia, un aiuto per le cure dei ragazzi disabili e per le famiglie degli stessi. Nell’arco di questi anni molti artisti hanno prestato gratuitamente la loro opera per la creazione delle etichette: Franco Dugo (che è anche direttore artistico dell’iniziativa), Valvassori, Doliach, Pagotto, De Gironcoli, Busan, Figar e quest’anno Laura Grusovin.

L’etichetta dell’annata 2021 è impreziosita anche dai versi di Maria Chiara Coco.

Nata nel 1968, la Cantina produttori è la più importante realtà vitivinicola della Provincia di Gorizia. I vigneti, tutti di proprietà, si estendono su una superficie di 400 ettari a cavallo tra le più rinomate zone a Doc: Collio, Isonzo e Colli Orientali.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori