Home / Gusto / Corno si prepara per Calici di Stelle

Corno si prepara per Calici di Stelle

Conto alla rovescia per l’evento del 2 agosto a Vlla Nachini-Cabassi. Gradito l'abito giallo

Corno si prepara per Calici di Stelle

Il Comune di Corno di Rosazzo, associato alle Città del Vino, con la Collaborazione del Gruppo Viticultori dei Colli Orientali e del Comitato Fiera dei Vini di Corno di Rosazzo, organizza nei giardini di Villa Nachini Cabassi l'evento estivo “Calici di Stelle”.

La manifestazione nazionale coinvolge piazze e cantine italiane dal 2 al 12 agosto, a cavallo della notte di San Lorenzo. Gli eno-appassionati sono i protagonisti del brindisi più atteso dell'estate. Movimento Turismo del Vino e Città del Vino, l'associazione dei comuni vitivinicoli d'Italia, si uniscono per dare vita a un evento che si sviluppa con una miriade di appuntamenti, dal Friuli Venezia Giulia alla Sicilia.

Vino e offerta culturale, insieme alla magia dei territori sotto le stelle, sono l'abbinamento vincente. La giornata scelta dal Comune tramite il vicesindaco Maurizio D'Osualdo (referente della serata), in accordo con le altre Città del Vino, è venerdi 2 agosto (in caso di maltempo la serata sarà spostata a domenica 4 agosto).

Il tema della serata è “Gli autoctoni del Friuli sul 46° Parallelo”. L’evento sarà allietato da interessanti e curiosi appuntamenti, a partire dall’aperitivo marchiato Nonino. Gli ingredienti dell’Amaro Quintessentia della famiglia Nonino, incontreranno le bollicine della Ribolla Gialla e con la miscelazione del nostro Barman, Claudio Ziraldo, si fonderanno in un cocktail di benvenuto esclusivo, l’aperitivo Nonino Giannola Style.

La serata prosegue con degustazioni di tutta la gastronomia selezionata dal Gruppo Viticoltori di Corno di Rosazzo. Nel Giardino del Pozzo o dello Spaccasassi/Bagolar sarà allestita a cura di Flavio Zamò e con il contributo del Motoclub Li Saetis di Cuar un’esposizione di moto dal titolo: “Il turismo a due ruote dagli anni 50 ai giorni nostri”. Le vecchie e le nuove signore a due ruote, mito delle vacanze giovanili dal dopoguerra agli anni 80 e fino ai nostri giorni.

Nello splendido salone dei Cavalirs sarà allestita una mostra fotografica: "Fire Escape in New York" di Gianmaria Colognese a cura di Bruno Bandini con l’allestimento di Paolo Coretti. Scorci Newyorkesi in bianco e nero. Nei tre giardini della Villa degusteremo i bianchi e i rossi autoctoni in abbinamento ai prodotti tipici locali presentati dalle osterie, agriturismi e trattorie del territorio. Non mancheranno i migliori vini dei Colli Orientali del Friuli.

Nell’immenso Giardino della Civiltà, in mezzo al verde, alle 21.30, sarà servita una cena di fuoco, dove ogni piatto uscito dalla Cucina dell’Osteria in Villa, sarà accompagnato dal distillato più bevuto al mondo: il Rhum. La cena ha un costo di 40 euro a persona e prevede una prenotazione presso l’InfoPoint di Villa Nachini Cabassi.

La serata sarà piacevolmente avvolta dalle note del duo Gushi e Raffunk. Il biglietto di ingresso (braccialetto di colore azzurro) ha un costo di 15 euro e comprende una sacca con bicchiere e le degustazioni gastronomiche ed enologiche che potranno essere assaggiate liberamente. Per quanti vorranno solo degustare uno o due calici è previsto che si possa noleggiare il bicchiere al costo di 5 euro (che saranno resi alla restituzione) e ogni degustazione potrà essere acquistata al prezzo di 1,50 euro. Nei tre giardini saranno presenti artigiani con i loro prodotti. Tutti i prodotti in degustazione potranno essere acquistati presso il negozio di Villa Nachini Cabassi, aperto per l’occasione. Una serata imperdibile impregnata di cultura locale, musica ed enogastronomia, nel cuore dei Colli Orientali del Friuli. In onore della signora degli autoctoni, la Ribolla, è gradito l’abito giallo.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori