Home / Gusto / D'Ambrosio sbarca a Udine

D'Ambrosio sbarca a Udine

La gelateria naturale nata nel 2013 a Mortegliano sabato 15 inaugura il nuovo negozio in Largo del Pecile

D\u0027Ambrosio sbarca a Udine

D'Ambrosio Gelateria Naturale è pronta per un’altra avventura, una nuova magia, come Pierluigi e Daniela amano chiamarla: sabato 15 giugno alle 18 apriranno la loro gelateria di Udine, in Largo dei Pecile 13.

Entrare, dopo 30 anni di esperienze professionali in ambito informatico e amministrativo, nel mondo magico del gelato artigianale di qualità è stato per loro come scoprire un mondo fatto di gusti e sapori veri, di persone speciali che ci mettono il cuore in ciò che fanno. Pierluigi e Daniela sono attivi a Mortegliano dal 2013. Fanno gelato, come dicono loro, ma si tratta di un gelato diverso, fuori dagli schemi abituali. Un gelato realmente artigianale, con i suoi pregi e i suoi difetti, ma la cui caratteristica è l’enfasi del gusto.

Con ironia dichiarano: “Eh no, non possiamo vantare nobili lignaggi radicati da generazioni nel mondo della gelateria. Molto semplicemente proveniamo da altri ambiti, il nostro background lavorativo si è sviluppato tra l’informatica della prima ora e la consulenza aziendale su temi di nicchia e spesso considerati ‘esoterici’. Sarà probabilmente nata dalla nostra propensione alle attività di frontiera, l’impostazione filosofica del nostro gelato”.

Un piccolo appunto: Pierluigi, prima di abbracciare la nuova professione, aveva smesso di mangiare gelato. Forse fare il proprio gelato è stata anche una necessità. “Banalmente, facciamo gelato. Gelato buono, giusto ed etico. Il nostro è un gelato leggero, privo di coloranti e conservanti. Prodotto con latte biologico, con frutta possibilmente del territorio e con materie prime reperite nei luoghi d’origine, rapportandosi direttamente ai produttori locali”.

L’incontro e la costante condivisione con colleghi in Italia e in altri Paesi li porta ad arricchire il proprio bagaglio culturale, a viaggiare, a conoscere luoghi, cibi e culture diverse. La storia personale ha portato Pierluigi e Daniela a fare scelte in controtendenza, che privilegiano l’ambiente anche a scapito della personalizzazione: i loro contenitori sono bianchi e senza marchio perché sono in Pla, materiale compostabile ricavato dall’amido di mais.

Ma le scelte innovative non finiscono qui. Hanno, infatti, deciso che tutti i prodotti come i coni, le cialde e il pan di spagna usato per i semifreddi, siano privi di glutine proprio per andare incontro a un numero sempre maggiore di persone allergiche o intolleranti a questa proteina.

In questi sei anni d’attività si sono più volte distinti in concorsi e manifestazioni a livello italiano e internazionale. E, con questa nuova apertura, molte altre persone potranno avere la possibilità di degustare i loro gelati e scoprire la differenza che intercorre tra un prodotto ‘normale’ e uno di elevata qualità.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori