Home / Gusto / Friuli Doc, svelato il programma 2022

Friuli Doc, svelato il programma 2022

Dall'8 all'11 settembre, a Udine i sapori e le tradizioni del Friuli

Friuli Doc, svelato il programma 2022

Udine si prepara a inaugurare la ventottesima edizione di Friuli Doc con un programma ricco di qualità ed esteso nei contenuti. Prerogativa necessaria per una kermesse che non rappresenta solo un prodotto o un singolo settore, ma la celebrazione della cultura, delle tradizioni, dello spirito e delle eccellenze vinicole e gastronomiche di un territorio grande e variegato.

L'inaugurazione, in programma l'8 settembre alle 17.30, sarà l'occasione per dare il via a una quattro giorni durante i quali la città offrirà ai suoi ospiti un fuoco d'artificio di opportunità di svago, studio, intrattenimento e gratificazione dei sensi.

L'evento potrà contare sul volano offerto dall’eccellente performance turistica registrata in questi mesi. Un risultato ottenuto anche grazie alle norme e alle iniziative legate a Udine sotto le stelle, fattori che hanno ridisegnato l'attrattività della città durante e dopo l’emergenza Covid-19.

L’offerta di Friuli Doc sarà distribuita nelle più belle vie e piazze del centro. Piazza Libertà, via Mercatovecchio, il Castello, via Savorgnana, via Aquileia, piazza Matteotti e tutte le altre tradizionali sedi dell’evento si distribuiranno stand, esibizioni di show cooking, incontri, concerti, aree degustazione, laboratori, mostre ed esposizioni. Come per tradizione tutti i musei della città rimarranno aperti.

Tra i protagonisti non mancheranno le eccellenze friulane come il prosciutto di San Daniele e il Montasio, le specialità della montagna, della collina e del mare, i produttori di Io
Sono Friuli Venezia Giulia, piante, funghi, spezie, frutta e verdura del territorio, gli stand artigiani e gli stand gastronomici di Trieste e della Stiria.

Quest’anno, alla straordinaria tradizione delle osterie udinesi, ciascuna caratterizzata da un’intrigante proposta di abbinamento cibo-vino, si affiancano i ristoranti di Udine Cooking con dieci indirizzi di ottimo livello e altrettanti menu del territorio che completano la proposta di ospitalità di Friuli Doc.

Per la pubblicità è stato utilizzato ancora il tappo di sughero con il nome Friuli Doc e l’angelo. La decisione di utilizzare nuovamente l’immagine 2021 costituisce un cambio di approccio finalizzato a massimizzare i risultati promozionali. Obiettivo di questa scelta, che applica una delle regole base della comunicazione, è infatti consolidare la riconoscibilità del brand e costruire progressivamente un patrimonio di notorietà sempre più forte.

Se l'immagine si conferma, completamente nuovo è invece il sito internet di Friuli Doc. Una guida digitale della manifestazione disponibile anche in inglese e tedesco, completa, facile da consultare e funzionale alle esigenze della promozione. Nelle vie della città 14 prismi informativi alti due metri aiuteranno i visitatori a orientarsi rendendo il brand Friuli Doc protagonista.

“Sarà un'edizione nel segno della continuità. Friuli Doc permette di far conoscere i prodotti tipici del nostro Friuli. Ogni anno in questi quattro giorni di festa si incontrano tante Pro Loco del Friuli che organizzano momenti di grande convivialità a Udine, capitale di questo storico e importante territorio. Auguriamo a tutti coloro che frequenteranno la manifestazione di poter godere in libertà di questi ampi spazi della nostra città senza le restrizioni dovute al Covid", ha detto il Sindaco di Udine, Pietro Fontanini.

“Per Udine, Friuli Doc rappresenta la vetrina più importante dell'anno dal punto di vista turistico. Un'importanza legata principalmente alla stretta connessione che esiste tra i suoi contenuti e i valori più significativi del nostro territorio. Sono infatti le tradizioni agricola e artigianale, oltre alla cultura e alla lingua che accomunano il popolo friulano, le caratteristiche che rendono unica questa manifestazione. All'interno di una stagione che ha visto il turismo e la presenza di visitatori accrescersi ulteriormente sia in termini quantitativi che qualitativi, l'evento di quest'anno rappresenta di fatto un ulteriore amplificatore di interesse verso la città. Il nostro impegno sul fronte organizzativo è stato supportato con grande passione dalle associazioni di categoria e da iniziative di operatori privati che hanno permesso di arricchire ulteriormente il menu enogastronomico e culturale di Friuli Doc 2022. A tutti quanto hanno collaborato e alla struttura Organizzativa dell'Assessorato va il mio più sentito ringraziamento", ha dichiarato l’Assessore alle attività produttive, turismo e grandi eventi del Comune di Udine, Maurizio Franz.

“Friuli Doc è da sempre una vetrina importante per le eccellenze enogastronomiche – dichiara l’Assessore regionale alle attività produttive e al turismo, Sergio Emidio Bini – un patrimonio fatto non solo di buon cibo, ma anche di cultura, tradizioni e di quel saper fare tipico del nostro territorio. Una ricetta vincente che in quattro giorni saprà attrarre a Udine migliaia di turisti, grazie a un ricco palinsesto di eventi e al coinvolgimento delle attività commerciali e artigianali e di tutto il tessuto produttivo cittadino. Questa sinergia fra città e territorio candida Friuli Doc ad essere l'apice di una stagione estiva che in Friuli Venezia Giulia e a Udine ha fatto registrare un record di presenze senza precedenti”.

L’edizione 2022 ha potuto godere del supporto e del contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e di PromoTurismoFvg, oltre che della collaborazione di Camera di Commercio di Pordenone e Udine, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, Cna. L'organizzazione è curata dall'Assessorato al Turismo e Grandi Eventi del Comune di Udine con la collaborazione di Università degli Studi di Udine, Coldiretti Fvg, Consorzio del Prosciutto di San Daniele e Consorzio del Formaggio Montasio. Media partner dell'evento: TV12 UdineseTV, Telefriuli, Il Friuli, Radio Gioconda, Radio Punto Zero, Radio Easy Network.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori