Home / Gusto / Il formaggio Fvg è un prodotto di comunità

Il formaggio Fvg è un prodotto di comunità

Zannier e Zilli al taglio del nastro della 20esima edizione di 'Gemona, formaggio e dintorni'

Il formaggio Fvg è un prodotto di comunità

"Il formaggio è un prodotto di comunità che valorizza il territorio, con un alto grado di qualità da sostenere e promuovere non solo sulle tavole del Friuli Venezia Giulia ma anche fuori dai confini regionali". Lo hanno detto gli assessori regionali Stefano Zannier (Risorse agroalimentari) e Barbara Zilli (Finanze), partecipando a Gemona alla 20esima edizione di "Formaggio e dintorni", manifestazione che ha preso il via con la tradizionale cerimonia del taglio della prima forma. Organizzata dal Comune di Gemona con la Pro Loco Pro Glemona, in collaborazione con l'associazione Allevatori Fvg, l'Ecomuseo delle Acque, la Condotta Slow Food Gianni Cosetti, la Coldiretti e le Borgate di Gemona, la rassegna ha lo scopo di non disperdere la secolare esperienza delle locali latterie turnarie e promuovere un prodotto che è simbolo dell'enogastronomia regionale.

Alla presenza del sindaco Roberto Revelant e dei rappresentanti delle varie associazioni, Zannier ha posto in risalto il valore del lavoro che c'è dietro a un prodotto di eccellenza qual è il formaggio del Friuli Venezia Giulia. "Se non riconosciamo il giusto prezzo alla qualità - ha detto l'esponente della Giunta Fedriga - allora diventa impossibile remunerare il lavoro di chi opera in questo importante settore, consentendogli di continuare la propria attività in questo territorio. Ecco perché dobbiamo assumerci l'impegno di consumare questi nostri prodotti che sono un'eccellenza riconosciuta non solo in regione ma anche fuori da nostri confini, permettendo così alle aziende di continuare a operare in Friuli Venezia Giulia".

Ricalcando le parole del collega, Zilli ha posto in risalto il grande apprezzamento che il formaggio regionale riscuote anche lontano dal Friuli Venezia Giulia. "In una recente missione in Giappone - ha detto l'assessore alle Finanze - abbiamo avuto modo di constatare quanto il Montasio sia apprezzato nel Paese del Sol levante. Questo è un prodotto che identifica il nostro territorio e nel quale è racchiuso un valore di comunità che va tutelato e sostenuto, a partire dalla promozione affinchè venga consumato sulle nostre tavole. Con questa festa - ha concluso Zilli - Gemona si conferma capitale del formaggio del Friuli Venezia Giulia".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori