Home / Gusto / L'India vince l’Ernesto Illy International Coffee Award

L'India vince l’Ernesto Illy International Coffee Award

Al Proyecto Lift Olopita del Guatemala la giuria dei consumatori conferisce il premio ‘Coffee Lover’s Choice’

L\u0027India vince l’Ernesto Illy International Coffee Award

illycaffè ha annunciato il nome del vincitore dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2021, il riconoscimento che l’azienda attribuisce al produttore che fornisce il miglior caffè sostenibile e che dal 2016 mette in competizione i 27 migliori produttori dei nove Paesi più rappresentativi della stagione di raccolta. Si tratta di Jumboor Estate dell’India, rappresentato da B.M. Nachappa, eletto “Best of the Best” da una giuria indipendente di esperti internazionali.

Il premio “Coffee Lover’s Choice”, assegnato da una giuria di consumatori attraverso un blind tasting organizzato in selezionati locali illy nel mondo, se lo è aggiudicato Proyecto Lift Olopita del Guatemala, rappresentato da Alfonso Urbina Perlata.

I 27 finalisti, tre per ogni paese, provenivano dal Brasile, Colombia, Costa Rica, El Salvador, Etiopia, Guatemala, Honduras, India, Nicaragua. La giuria internazionale, composta dagli chef tre stelle Michelin Kyle Connaughton, Viki Geunes e Niko Romito, dai giornalisti Josè Carlos Capel, Clark Parkin e Michela Proietti, dagli esperti del caffè Sunalini Menon, Birhanu Gebis Wuli e Henry Alirio Martínez Salinas, ha conferito il premio “Best of the Best” all’indiano Jumboor Estate, descrivendolo come un caffè intenso che lascia sul palato una sensazione leggermente setosa, delicata e morbida, costellato da sapori di cioccolato, caramello e agrumi, noci e un po’ di frutta.

Jamboor Estate è situato negli altopiani settentrionali di Coorg, una zona ricca di materia organica a circa 950-1000 metri di altezza. Costruita nel 1870, questa tenuta di 390 ettari, coltiva solo caffè Arabica e produce il "Jumboor Gold", una varietà di Arabica bourbon gialla di alta qualità. Per non interferire con il flusso delle acque pure provenienti dalla montagna, che vengono utilizzate anche durante la lavorazione del caffè, le zone vicine ai corsi d’acqua sono state lasciate nel loro stato naturale, prive di coltivazioni.

“E’ la prima volta che l’India vince il premio Ernesto Illy International Coffee Award. Un paese in cui il caffè cresce all’ombra di alberi ad alto fusto, generalmente insieme ad altre colture come il pepe, la vaniglia, il cardamomo o la cannella. Sono felice che l’ambito riconoscimento ‘Best of the Best’ se lo sia aggiudicato un prodotto che viene coltivato in modo virtuoso, confermando la potenzialità di questo modello agricolo per ottenere la qualità sostenibile – dichiara Andrea Illy, presidente di illycaffè, che prosegue – anche la vittoria del Guatemala, che con il gruppo di piccoli produttori aderenti al progetto Lift si è aggiudicato il premio del miglior caffè secondo i consumatori, dimostra che la qualità continua ad essere il volano per la crescita sostenibile delle comunità del caffè”.

Proyecto Lift Olopita, che ha vinto il premio “Coffee Lovers’ Choice”, è stato creato nel 2017 in Guatemala con l’obiettivo di riunire i piccoli coltivatori di caffè interessati ad apprendere le migliori pratiche agronomiche per produrre un caffè di qualità superiore. Un progetto che conta oggi 112 famiglie di produttori che ricevono formazione costante e supporto da parte del dipartimento tecnico di Mercon Guatemala, l’esportatore di cui illy è partner, per aiutarli a divenire dei veri manager del loro business, garantendoli prezzi migliori per il loro caffè, prodotto in maniera sostenibile.

L’evento, che anche quest’anno si è tenuto in forma digitale, è stato condotto da Lily Cole, modella, attrice celebre per il suo attivismo nell’ambito della sostenibilità.

La classifica dei 27 finalisti è la seguente:

Brasile
Fazenda Agua Viva - José Marques de Araujo
Fazenda Fonte Alta - Maria Claudia Porto
Fazenda Sitio Daniella I - Daniella Romano Pelosini
Colombia
Cabildo Coffee Project, Jambaló - Aracely Vitonco
Women Coffee Project, Caldono - Griceldina Quinayas
Intergenerational Coffee Project, Piendamó - Gerardo Arroyo
Costa Rica
Marespi S.A. - Johnny Marín Badilla
Coopesabalito R.L. - Warner Quesada Elizondo
Coope Atenas R.L. - Juan Carlos Alvarez Ulate
El Salvador
Finca Agua Caliente - José Ernesto Borja Papini
Finca La Providencia - Fernando Alfaro
Finca La Concordia - Carlos Antonio Borja
Etiopia
Gera Estate - Alemayehu Dagne
Asma International Business Pvt Ltd Co. - Seada Shifa
Bechu International Trading Pvt Ltd. Co. - Darmyelesh Bechere
Guatemala
Proyecto Lift Olopita - Alfonso Urbina Peralta
Finca Joya Grande - Jovita Castillo
Finca Peña Blanca - Pablo Chuy Flores
Honduras
Finca El Cedrón - Gerardo López
Cocasancol - David García
Finca Los Liquidambar - José Humberto Ardón Pérez
India
Jumboor Estate - B.M Nachappa
Buskull Estate - Balaraju
Hallihithloo Estate - Mahesh Gowda
Nicaragua
Proyecto Lift - Holman Vicente Rivera Herrera
Finca Santa Isabel - Osman Gregorio Gutiérrez Moreno
Finca California - José Neftali Arauz Herrera
Informazioni sull’Ernesto Illy International Coffee Award
La cerimonia, giunta alla sesta edizione e intitolata a Ernesto Illy, pioniere della collaborazione virtuosa con i coltivatori per la produzione di caffè di alta qualità sostenibile, vuole essere un modo per celebrare e premiare i migliori fornitori di caffè per l'attenzione e la passione che dedicano ogni giorno al loro lavoro, e rinnovare l'impegno dell’azienda a migliorare la vita dei produttori e a realizzare il sogno di offrire il miglior caffè al mondo.

Il laboratorio di qualità della illycaffè ogni anno seleziona i migliori lotti di caffè, utilizzando parametri legati sia alla qualità sia alla sostenibilità. I paesi che si sono differenziati maggiormente per il raccolto 2020/2021 sono stati il Brasile, la Colombia, il Costa Rica, l’Etiopia, El Salvador, il Guatemala, l’Honduras, l’India e il Nicaragua. Per ognuno sono stati individuati i 3 migliori produttori, che si sono sfidati durante la finale dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2021 per aggiudicarsi il primo posto nazionale ed essere uno dei nove finalisti della competizione internazionale.

Una giuria indipendente di esperti internazionali composta da specialisti, chef e critici enogastronomici, ha effettuato un blind tasting dei caffè finalisti, analizzandoli attraverso diverse preparazioni - espresso, moka, drip e filtro – e decretando il vincitore in base alla ricchezza e complessità aromatica, l’eleganza e l’equilibrio dei sapori, e l’intensità dell'aroma del caffè.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori