Home / Gusto / Michele Piagno ispettore della Federazione Baristi Italiani

Michele Piagno ispettore della Federazione Baristi Italiani

Il barman internazionale ha ricevuto l'importante attestato per promuovere il progetto 'Qualità Italiana'

Michele Piagno ispettore della Federazione Baristi Italiani

Michele Piagno, friulano doc, è un barman di livello internazionale che da poco ha creato Barancli, il gin 'made in Fvg'. Il suo lavoro di ambasciatore delle eccellenze del Nordest è, quindi, già iniziato da tempo ma, da oggi, è stato reso ufficiale. Piagno ha infatti ricevuto un importante attestato, quello di Ispettore Federale della Federazione Baristi Italiani, una realtà che fa parte del progetto Qualità Italiana.

Come il brand “Made in Italy", è un marchio collettivo, cioè un riconoscimento che garantisce standard qualitativi di prodotti o servizi. Federazione Baristi Italiani certifica tali standard a una pluralità di soggetti richiedenti tramite i suoi ispettori come Michele Piagno, che opererà proprio in Friuli.

"E’ un riconoscimento importante, perché rende ancora più chiaro il ruolo che mi sono ritagliato, soprattutto in ambito beverage e dintorni", spiega Piagno. "C'è bisogno di qualità e di proposte di alto livello... Ma c'è bisogno anche di semplicità più che di show. Un barman, un barista deve essere sempre al servizio dei suoi ospiti. La prima arma dietro il bancone è il sorriso, la seconda la capacità di ascoltare".

E chi cerca un buon cocktail per la serata perfetta? Può senz’altro fare un salto a Codroipo, all’Enoteca Vecchia Pretura, lo spazio che da tempo Michele Piagno gestisce con la sua famiglia. E' un luogo informale perfetto per una serata con gli amici, ma è anche un vero 'cocktail lab' dedicato all'eccellenza. Dietro al bancone, oltre a un barman d’eccezione come Michele Piagno, sabato 23 ottobre ci sarà anche il suo collega Lucio L’Apostolo.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori