Home / Gusto / Monica Berg è la migliore bartender del mondo

Monica Berg è la migliore bartender del mondo

Premiata nel 2018 con il Nonino Risit d'Aur, ha creato anche il cocktail ‘Giannola 38’ ispirato dalla Grappa Monovitigno Moscato

Monica Berg è la migliore bartender del mondo

Monica Berg, originaria della Norvegia, ha raggiunto il più alto riconoscimento con il lavoro realizzato al Tayēr + Elementary fondato nel 2019 a Londra con il partner di vita Alex Kratena n.2 della stessa classifica. E’ infatti stata eletta numero 1 nella classifica di Drinks International’s 2020 Bar World 100: è la figura più influente nel mondo del cocktail bar internazionale, capace di innovare nel senso più ampio del termine. La classifica include i 100 bartender del Mondo considerati guide, educatori e influencer, leader e fonte di ispirazione per le nuove generazioni.

Tra i riconoscimenti ricevuti da Monica Berg ricordiamo, nel 2015, il Linie Honorary Award prestigioso riconoscimento assegnato a persone per il loro ruolo di ambasciatori della cultura norvegese del cibo e del bere.

Nel 2018 il Premio Nonino Risit d’Aur- Barbatella d’Oro con Alex Kratena, Simone Caporale, Joerg Meyer, Ryan Chetiyawardana, Jim Meehan e Xavier Padovani come co-fondatrice di P(our) - unione delle parole OUR e PURE - progetto educativo benefico la cui mission è la ricerca della “purezza” del prodotto non contaminato e del “nostro” inteso come passato condiviso in ogni angolo della terra. Tre sono i paradigmi imprescindibili di P(our): conoscenza, sostenibilità e crescita, valori fondanti di ogni società, gli stessi alla base del Premio Nonino.

Ogni anno con i Co fondatori di P(our) organizza con il Symposium, un incontro internazionale per affrontare e approfondire temi fondamentali della società: immersi nel presente, proiettati nel futuro, approfondiscono anche questioni attuali e fondamentali della società come la questione del Gender, anche nel settore della bartender community.

Per celebrare il Premio Nonino 2019, Monica Berg e Alex Kratena hanno creato il cocktail ‘Giannola 38’ ispirati dalla Grappa Nonino Monovitigno Moscato, dedicandolo alla Regina della Grappa. Ed è con il ‘Giannola 38’ che la Famiglia Nonino brinda a questa donna straordinaria!

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori