Home / Gusto / Nel cuore dell'Istria per assaporare l'anima contadina

Nel cuore dell'Istria per assaporare l'anima contadina

A Verteneglio alla trattoria Morgan per l'inizio della stagione del tartufo bianco

Nel cuore dell'Istria per assaporare l'anima contadina

Nel cuore dell’Istria la trattoria (konoba) Morgan di Verteneglio con i suoi piatti racconta l’anima contadina di questa terra, con ingredienti di alta qualità che negli ultimi anni sono stati riscoperti e valorizzati. Quale migliore occasione per conoscerla se non l’inizio della stagione del tartufo bianco pregiato?

Il locale si trova su uno splendido balcone naturale che dà sulle vigne e in lontananza offre un panorama sulla costa istriana e oltre, fino a traguardare nelle giornate serene le ‘nostre’ Grado e Lignano.

Ed ecco alcuni piatti che raccontano, appunto, quest’anima. A partire dai vari sottoli e sottaceti e il pâté d’anatra, accompagnati da aromatiche mostarde fatte in casa. Come inizio, poi, crema di patate con salsiccia all’interno di uno scrigno di verza e carpaccio del tipico boscarin, il grande bue istriano. Quindi, ravioli al tartufo bianco (nella foto). E come secondo un tenerissimo guanciale di vitello accompagnato da gnocchi di zucca. Non mancano ottimi abbinamenti con i vini autoctoni, che in Istria sono molto cresciuti e stanno conquistando riconoscimenti anche all’estero. Ecco, quindi, un Terrano spumantizzato, la Malvasia e il Refosco e, per concludere, un profumatissimo Moscato di Momiano.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori