Home / Gusto / Nuovi premi ai vini della Cantina Produttori Cormòns

Nuovi premi ai vini della Cantina Produttori Cormòns

Al Collio Doc da uve autoctone 2020 è andato il riconoscimento Gold, ma sono diversi gli 'Award' Rossi

Nuovi premi ai vini della Cantina Produttori Cormòns

I primi risultati sono stati resi noti una settimana fa da The WineHunter Award, la prestigiosa guida alle eccellenze enogastronomiche italiane, selezionate da Helmuth Köcher, fondatore del Merano Wine Festival.

La classifica è consultabile online gratuitamente e i vini della Cantina Produttori si sono aggiudicati l’Award Rosso (dai 90 ai 92,99 punti) e Gold (dai 93 ai 95,99 punti): al Collio Doc da uve autoctone 2020 è andato il Gold, mentre alla Malvasia Harmo Doc Friuli 2020, al Sauvignon Doc Friuli 2021 (certificato Sqnpi) e al Friulano Doc Collio 2021 sono stati assegnati gli Award Rosso.

Domenica, inoltre, al termine delle finali nazionali che si sono svolte la scorsa settimana a Buttrio, sono stati resi noti i risultati della guida del Touring Club Vinibuoni d’Italia: il massimo riconoscimento, la Corona, è andato al Collio Doc da uve autoctone 2020, che si conferma quindi il top di gamma della cooperativa cormonese.

Come da tradizione, gli stessi vini esaminati dalle commissioni sono stati sottoposti al giudizio di giornalisti, blogger, sommelier, operatori e winelover, con il progetto “Oggi le corone le decido io”. Il Collio 2020 da uve autoctone, fatto con (Tocai) Friulano al 60%, Ribolla Gialla al 30% e Malvasia Istriana 10%, ha ottenuto la Corona anche da queste commissioni parallele.

"Un riconoscimento all’insegna della trasparenza e della partecipazione dei consumatori – ha dichiarato soddisfatto il dg Alessandro Dal Zovo -, che conferma il successo del progetto Collio da uve autoctone e la qualità dei nostri vini, se consideriamo che le selezioni The WineHunter hanno riguardato ben 7000 campioni, degustati da 11 commissioni d'assaggio, e solo a 874 è stato assegnato il Gold, e che Vinibuoni ci premia con la Corona per il secondo anno di seguito".

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori