Home / Gusto / Ricette che uniscono

Ricette che uniscono

Nel 2021 la Slovenia sarà Regione Europea della Gastronomia, ma il gruppo Hit con il progetto Glocal Gourmet è già pronto

Ricette che uniscono

Costruire un ponte tra la ricchezza enogastronomica locale e uno stile di vita più sostenibile è un obiettivo ambizioso ma realizzabile, che il gruppo Hit di Nova Gorica intende perseguire con costanza, impegnandosi in prima persona a sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso eventi gastronomici, come cene a quattro mani, laboratori di cucina e tavole rotonde dedicati alle prelibatezze locali.
Ecco come nasce il progetto Glocal Gourmet che il gruppo sloveno realizza in partnership con la struttura Perla resort&entertainment e la scuola di biotecnologia di Sempeter pri Gorici, che vede il coinvolgimento dello chef stellato friulano Emanuele Scarello, ambasciatore del progetto, di diversi suoi colleghi italiani e degli chef de cuisine del Perla resort&entertainment, Matjaž Šinigoj e Dalibor Janačković.

Il progetto si inserisce nel percorso che nel 2021 porterà la Slovenia a essere Regione Europea della Gastronomia e si propone quindi di esaltare la tradizione culinaria del Paese in un circuito virtuoso secondo cui l’utilizzo delle materie prime locali e stagionali partecipa ad un racconto squisito del territorio, aiutando a conoscere meglio il Paese. Inoltre, la relazione con la zona circostante viene anche esaltata in termini di partecipazione; volontà del Gruppo Hit è infatti coinvolgere realtà turistiche e formative slovene e italiane in un percorso positivo per tramandare conoscenza e incentivare le collaborazioni tra chef. Per questo, ad esempio, il Gruppo Hit promuove alcune borse di studio per selezionati alunni della scuola di biotecnologia che potranno poi svolgere tirocini presso le loro strutture. Esaltazione del territorio significa anche rispetto dello stesso in un’ottica di tutela dell’ambiente dentro cui viviamo e che lasciamo in eredità alle future generazioni. L’eco-responsabilità si concretizza per il gruppo sloveno, all’interno del progetto Glocal Gourmet, anche in una diminuzione nell’utilizzo della plastica nelle cucine e altri ambienti delle proprietà gestite.

Il progetto continuerà nei prossimi mesi e porterà a ogni stagione nuovi chef nella cucina del Calypso che saranno coinvolti di volta in volta nel mettere in luce aspetti culinari diversi del territorio, lungo un percorso che culminerà nel 2021, anno in cui la Slovenia sarà Regione Europea della Gastronomia.

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori