Home / Gusto / Scatta la nona edizione di 'Tutti con le mani in pasta'

Scatta la nona edizione di 'Tutti con le mani in pasta'

Sabato 27 e domenica 28 novembre, nove pasticcieri, panettieri e cioccolatieri di Etica del gusto aprono le porte dei loro laboratori

Scatta la nona edizione di \u0027Tutti con le mani in pasta\u0027

"Oltre all'importanza di organizzare un evento molto suggestivo ed emozionale com'è 'Tutti con le mani in pasta' all'associazione Etica del gusto va il merito di aver creato Academy, con cui si impegna a formare professionisti e a trasmettere attraverso l'esempio l'etica del lavoro e la passione che serve per poter esprimere al meglio l'arte artigianale". Lo ha sottolineato l'assessore regionale alle Attività produttive e Turismo Sergio Emidio Bini alla presentazione della nona edizione della manifestazione "Tutti con le mani in pasta" organizzata dall'associazione Etica del gusto che si terrà l'ultimo weekend di novembre, sabato 27 e domenica 28 con nove pasticcieri, panettieri e cioccolatieri che daranno la possibilità di entrare nei loro laboratori per spiegare a curiosi, appassionati e clienti come vengono realizzati i prodotti artigianali.

L'associazione fondata nel 2009 a Pasian di Prato da Filippo Spinelli raccoglie oggi 33 soci da tutta la regione e ha fondato anche Etica Academy che si rivolge ai professionisti del settore con corsi di formazione avanzata e ai giovani con percorsi basi pratici corredati da tirocinio.

"In questi tempi in cui spesso qualcuno ci vuol far credere che sia possibile ottenere risultati facili, senza impegno e dedizione, i vostri associati possono invece rappresentare un'importante voce per far capire che serve dedizione e sacrificio in un'attività imprenditoriale e artigianale" ha aggiunto Bini, plaudendo anche alla capacità che i componenti dell'associazione hanno avuto nel mettersi assieme e cooperare.

Sono in tutto 462 le imprese nel settore dell'arte bianca in regione (fonte Centro studi Cciaa Pn-Ud su dati Infocamere al 30 settembre 2021) e 2.630 i collaboratori del settore. Le 50 botteghe che afferiscono a Etica del gusto danno lavoro a 260 persone, producono 63mila chili di pane di media in anno ciascuno in 30 varianti di media al giorno, 189mila pasticcini e 630 chili di crema pasticcera in media all'anno e 30mila chili di gelato, 6mila chili di panettone e 2mila chili di cioccolato a stagione.

"Cinquanta botteghe artigiane coinvolte in un progetto di valorizzazione e formazione e che si trovano in luoghi del Friuli Venezia Giulia votati al turismo è un progetto importante anche per accrescere l'attrattività" ha concluso l'assessore.

Il fondatore dell'associazione Spinelli ha ricordato, assieme al neo presidente Gianfranco Cassin, che Etica del gusto è l'unica associazione in Italia in cui i maestri del gusto del settore dolciario e della panificazione si sono messi assieme sulla base di una scelta di base, quella di esprimere il proprio lavoro attraverso un percorso etico. "Si tratta di un'importante forma di tutela per l'acquirente, una sorta di certificazione che non attesta solo la bontà ma anche - hanno affermato - il valore nutrizionale dei prodotti, nel rispetto della salute del consumatore".

Sul sito www.eticadelgusto.it sono disponibili tutte le dieci attività da poter provare assieme ai maestri del gusto - a partecipazione gratuita previa prenotazione - della nona edizione: da Aquileia a Staranzano, da Trieste a Prata di Pordenone, da Udine a Martignacco fino a San Pietro al Natisone. 

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori