Home / Gusto / Solidarietà in bottiglia (di vino)

Solidarietà in bottiglia (di vino)

L'iniziativa della cantina Spolert Winery di Prepotto a favore della terapia intensiva di Udine

Solidarietà in bottiglia (di vino)

La cantina Spolert Winery di Prepotto risponde alla chiamata in questo periodo difficile per la comunità e si impegna in una iniziativa di solidarietà e aiuto a favore dell’Ospedale di Udine, reparto di Terapia Intensiva. L’iniziativa  è la più semplice e sociale: devolvere l’intero ricavato delle vendite di una parte dei propri prodotti al sistema sanitario in prima linea nell’emergenza CoronaVirus.

Nell’ambito di questo progetto – partito il 10 marzo scorso – Spolert Winery ha venduto oltre sessanta confezioni da 6 bottiglie dei propri vini con spedizione avvenuta, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza igienico sanitarie, in tutta Italia e anche all’estero.

In azienda si respira aria di soddisfazione: dopo soli sei giorni dalla pubblicazione dell’iniziativa è stata infatti devoluta all’Ospedale di Udine la prima somma di denaro raccolta dalla vendita dei vini. E la solidarietà continua: Spolert Winery, infatti, senza rinunciare al carattere economico della sua missione aziendale, continua comunque a devolvere parte del ricavato delle proprie vendite alla causa sanitaria, conferendo all’Ospedale di Udine un importo di 15 euro per ogni confezione da 6 bottiglie che verrà venduta in questo periodo di emergenza. Al fine di facilitare il rapporto con i clienti, Spolert Winery ha attivato il proprio sito di e-commerce, dove è possibile acquistare i vini per contribuire direttamente anche al sostegno dell’importante polo sanitario regionale.

Il titolare, Riccardo Caliari (nela foto), è molto soddisfatto: “Mia moglie e io – racconta – siamo felici di aver versato il denaro ricevuto dalla vendita dei nostri prodotti a sostegno dell’Ospedale. L’aiuto serve adesso, oggi, subito. E’ motivo di grande orgoglio per la nostra azienda, radicata nel territorio, sapere che i nostri vini artigianali, prodotti qui, con il nostro lavoro e dalla terra del Friuli, possano contribuire a curare quanti si trovano in difficoltà a causa della situazione che stiamo vivendo”.
“Ovviamente” – aggiunge Riccardo – la spedizione è gratuita in tutta Italia. Così facendo, si incentivano le persone a rimanere a casa e contribuendo anche così a limitare la diffusione del virus”.

Le varietà di vini messe a disposizione da Spolert Winery sono due bianchi caratteristici (Friulano e Ribolla Gialla), un Rosso (il famoso Schioppettino di Prepotto) e un rosato ( da Refosco dal Peduncolo Rosso).

Spolert Winery è una cantina friulana, nata a seguito della ristrutturazione  e recupero di un’antica azienda già produttrice di vini. E' cioè una cantina nuova nella sua veste e antica nel suo cuore infatti il suo stesso nome designa il focolare: la produzione dei vini autoctoni avviene nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori