Home / Gusto / Tiramisù World Cup, ultimi posti in gara

Tiramisù World Cup, ultimi posti in gara

Ancora in pochi potranno aggiudicarsi la presenza a Villa Manin nella sfida del 21 e 22 settembre

Tiramisù World Cup, ultimi posti in gara

Ci sono ancora solamente pochi posti a disposizione e poi i tavoli di gara della Tiramisù World Cup del 21 e 22 settembre a Villa Manin di Passariano saranno terminati. Dal lancio dell’appuntamento, lo scorso luglio a Trieste, decine di aspiranti “chef” - rigorosamente non professionisti - si sono iscritti per prendere parte alla “sfida più golosa dell’anno”, la competizione che oramai da tre anni premia chi fa “davvero il tiramisù più buono del mondo”.

Quello che sarà un grande appuntamento con uno dei prodotti tipici del territorio friulano è senz’altro una sfida entusiasmante ma anche una grande festa che raccoglie appassionati da tutta Italia. Ed è proprio da tutta Italia che provengono i concorrenti che si sono già accaparrati la propria postazione di gara in uno dei tavoli a disposizione, chi per la ricetta originale del dolce (uova, mascarpone, zucchero, savoiardi, caffè e cacao) e chi in quella creativa (con la possibilità di sostituire il biscotto ed aggiungere tre ingredienti).

"Per coloro che vogliono mettersi in gioco ci sono ancora pochissimi giorni di tempo, i posti stanno terminando sia nella ricetta creativa sia in quella originale del Tiramisù - racconta Francesco Redi di Twissen, organizzatore ed ideatore dell’evento - . Come era immaginabile, la maggior parte dei concorrenti arriva dal Friulli Venezia Giulia, ma tanti sono gli iscritti che provengono dal Centro e dal Sud Italia".

Chi riuscirà a preparare il miglior Tiramisù staccherà il biglietto per l’accesso alla fase finale della competizione, che si terrà a Treviso domenica 3 novembre 2019. In palio c’è il Brasile: i due Campioni finali, infatti, saranno ospiti e protagonisti della “Settimana della Cucina Italiana nel mondo” a Curitiba, nell’evento promosso dal Ministero degli Esteri in tutte le Ambasciate del Mondo. La giuria che avrà il compito di valutare i dolci realizzati sarà presieduta dal maestro Roberto Lestani, presidente della Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria, e potrà contare sull’aiuto - fra gli altri - anche di Mario Del Fabbro, in rappresentanza del Tiramisù di Tolmezzo di Norma Pielli, e di Carmen Cosolo per la Coppa Venturino.

"Festeggiamo l’inizio dell’autunno a Villa Manin di Passariano e il pubblico che assisterà alle gare avrà l’occasione di visitare questa splendida location - ha detto ancora Redi - . L’occasione è davvero ghiotta, non solo perché ci sarà il Tiramisù, ma anche perché ci sarà la possibilità di visitare i luoghi e scoprire tutti i tesori enogastronomici della regione. Tutto questo si realizza anche grazie al grande lavoro e alla sinergia che si è creata con PromoTurismo Friuli Venezia Giulia: al direttore generale Lucio Gomiero e a tutta la struttura va il nostro più sincero ringraziamento per aver inteso da subito la portata dell’evento".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori