Home / Gusto / Tre rassegne estive con le Città del Vino Fvg

Tre rassegne estive con le Città del Vino Fvg

Al tradizionale appuntamento con Calici di Stelle si affiancano il Festival Vini Gusti in Musica e Un Calice a Teatro

Tre rassegne estive con le Città del Vino Fvg

Tre rassegne da gustare con un calice in mano, un’unica grande estate da vivere: le Città del Vino del Friuli Venezia Giulia moltiplicano le proprie proposte per la bella stagione unendo al tradizionale appuntamento con Calici di Stelle anche due nuove iniziative, Festival Vini Gusti in Musica (concerti nelle cantine) e Un Calice a Teatro (spettacoli abbinati a degustazioni).

Un calendario ricco che è stato presentato a Casarsa della Delizia, dove non solo il Comune è membro delle Città del Vino ma anche la Pro Loco. Con l'occasione è stato ricordato anche il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, che sarà omaggiato con una prima assoluta durante il Festival.

In totale da fine luglio a inizio settembre ci saranno oltre 30 appuntamenti in 19 centri che rappresentano tutte le province e le varie zone Doc del Friuli Venezia Giulia. Un ricco programma dedicato ai wine lover che potranno assistere a concerti e spettacoli degustando i migliori vini di oltre 200 cantine del territorio e assaggiando specialità gastronomiche. Il programma completo degli appuntamenti estivi si può trovare su www.cittadelvinofvg.it.

Le Città del Vino in Friuli Venezia Giulia intanto continuano a crescere: alle attuali 36 realtà si stanno per aggiungere i Comuni di San Quirino e San Vito al Tagliamento.

Sono intervenuti facendo gli onori di casa Claudio Colussi sindaco della Città Casarsa della Delizia e Antonio Tesolin presidente Pro Casarsa della Delizia Aps. Tiziano Venturini - coordinatore regionale Città del Vino FVG e assessore comunale di Buttrio alla Città del Vino, promozione turistica e sviluppo economico - ha illustrato il programma di Calici di stelle e sottolineato come questo lavoro unitario di tutte le Città del Vino regionali stia portando a una crescita costante non solo in termini quantitativi ma anche qualitativi dell'offerta di eventi per i wine lover ed enoturisti. Ha ringraziato il suo vice Maurizio D'Osualdo e tutto il coordinamento regionale per il lavoro svolto assieme.

Luigino Zucco coordinatore di Un Calice a Teatro ha raccontato gli spettacoli di teatro amatoriale scelti per il programma della rassegna. Paola Camponovo e Alfredo Blessano direttori artistici del Festival Vini Gusti in musica hanno illustrato il programma e donato ai presenti un'esibizione al piano e voce come invito a proseguire la scoperta della musica classica abbinata ai vini nei vari appuntamenti in calendario.

Valter Pezzarini presidente Comitato regionale Pro Loco Fvg ha annunciato che altre Pro Loco stanno per diventare membri delle Città del Vino, con le quali c'è una collaborazione proficua da tempo. Sandro Paravano direttore generale BancaTer ha sottolineato il valore di una proposta di eventi così diffusa sul territorio mentre Massimo Del Mestre del Movimento Turismo del Vino FVG ha illustrato la parte di programma di Calici di stelle da loro organizzata.

Mitja Petelin, vicesindaco di Duino Aurisina - Devin Nabrežina, e il consigliere comunale delegato Massimo Romita hanno sottolineato come tutti questi eventi rientrino nel programma di Duino Aurisina Città Italiana del Vino 2022, ovvero la "capitale" dell'enoturismo delle Città del Vino.

Alberto Bernava, sindaco di San Vito al Tagliamento, realtà prossima ad aderire alle Città del Vino, ha elogiato il gran lavoro che l'associazione sta facendo e in cui la comunità sanvitese è pronta a dare il proprio contributo. Flavio Bellomo presidente dei Viticoltori Friulani La Delizia ha raccontato il progetto della cantina legato alla viticoltura sostenibile, altro elemento che le Città del Vino tengono in grande considerazione.

Alla fine buffet - all'insegna delle bollicine della Selezione dei migliori spumanti del Friuli Venezia Giulia Filari di Bolle - offerto dalla Pro Casarsa della Delizia.

Tutte e tre le rassegne godono del sostegno di BancaTer, PromoturismoFvg – Io sono Friuli Venezia Giulia e Strada Vino e Sapori del Friuli Venezia Giulia. Le rassegne rientrano nel programma nazionale di Duino Aurisina – Devin Nabrežina Città italiana del Vino.

Calici di Stelle (22 appuntamenti): 29 luglio Capriva del Friuli, 30 luglio Palazzolo dello Stella, 3 agosto San Giovanni al Natisone, 4 agosto Camino al Tagliamento, 4 agosto Premariacco, 5 agosto Manzano, 5 agosto San Giorgio della Richinvelda, 5 agosto Sequals, 5 agosto Capriva del Friuli, 5 agosto Latisana, 5 agosto Povoletto, 5 e 6 agosto Duino Aurisina, 9 agosto Torreano, 10 agosto Casarsa della Delizia, 10 agosto Bertiolo, 10 agosto Gradisca d'Isonzo, 10 agosto Latisana, 10 e 11 agosto Aquileia, 11 agosto Buttrio, 12 agosto Cormòns. In più il Movimento Turismo del Vino FVG propone i propri appuntamenti il 12 e 13 agosto a Grado.

Calici di Stelle è organizzato dall'Associazione italiana Città del Vino insieme a Movimento Turismo del Vino ed Enit.

Festival Vini Gusti in Musica (7 appuntamenti): 9 agosto Duino Aurisina, 10 agosto Palazzolo dello Stella, 17 agosto Casarsa della Delizia (con la prima del concerto per Pasolini), 18 agosto Aquileia, 30 agosto Buttrio, 1 settembre Manzano, 3 settembre Sequals.

Collaborano a Festival Vini Gusti in Musica il Centro studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia, la Pro Loco Casarsa della Delizia, la Pro Loco Mitreo Duino Aurisina, la Pro Loco Buri Buttrio.

Un Calice a Teatro (4 appuntamenti): 6 agosto Casarsa della Delizia, 19 agosto Duino Aurisina, 20 agosto Aquileia, 9 settembre Corno di Rosazzo.

Organizzano Un Calice a Teatro il Gruppo Teatrale El Tendon di Corno di Rosazzo e l’Associazione Teatrale Friulana. Collaborano Pro Loco Casarsa della Delizia e Pro Loco Mitreo Duino Aurisina.

I Comuni aderenti alle Città del Vino in regione sono 30: Aquileia, Bertiolo, Buttrio, Camino al Tagliamento, Capriva del Friuli, Casarsa della Delizia, Chiopris Viscone, Cividale del Friuli, Cormons, Corno di Rosazzo, Dolegna del Collio, Duino Aurisina - Devin Nabrežina, Gorizia, Gradisca D’Isonzo, Latisana, Manzano, Mariano del Friuli, Moraro, Nimis, Palazzolo dello Stella, Povoletto, Pocenia, Premariacco, Prepotto, San Giorgio della Richinvelda, San Giovanni al Natisone, Sequals, Sesto al Reghena, Trivignano Udinese, Torreano.

Aderiscono anche 6 Pro Loco: Casarsa della Delizia, Buri Buttrio, Mitreo Duino Aurisina, Risorgive Medio Friuli Bertiolo, Manzano e Latisana.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori