Home / Il Friuli / Il Friuli in edicola, venerdì 14 ottobre 2022

Il Friuli in edicola, venerdì 14 ottobre 2022

Spreco a rotelle - Che fine hanno fatto le ‘sedute innovative’ usate dalle scuole per contrastare la diffusione del Covid?

Il Friuli in edicola, venerdì 14 ottobre 2022

Lezione di spreco - Che fine hanno fatto i 434mila banchi a rotelle distribuiti durante la pandemia dal ministero dell’istruzione?

Nel pieno della pandemia, nelle scuole per garantire un distanziamento fisico tra studenti la cosa più logica sarebbe stata quella di separare i banchi, prendere un metro e disporli a una distanza minima di sicurezza. E così hanno fatto negli altri Paesi. Non in Italia. Qui, l’allora ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina in accordo con il commissario straordinario per l’emergenza sanitaria Domenico Arcuripensò bene di spendere 119 milioni di euro per sostituire i classici banchi con un modello a rotelle, tecnicamente delle ‘sedute innovative’, come recitano i contratti di appalto.

Leggi il resto nel numero in edicola

Cura scozzese – I partiti autonomisti studiano una ricetta per cambiare l’Europa dal basso.

“Destra e sinistra non devono essere più concetti che fermano l’azione politica dei movimenti autonomisti”, a dirlo a Udine è stata Lorena Lopez, presidente dell’European Free Alliance, la federazione che associa 43 partiti autonomisti europei, anche fuori dai confini dell’Unione.Ospite del federato Patto per l’Autonomia, guidato da Massimo Moretuzzo, Lopez ha portato la propria testimonianza dopo una missione in Scozia, dove si sta preparando un nuovo referendum indipendentista.

Leggi il resto nel numero in edicola

Bandiera bianca - Dopo 37 anni la pro senectute di udine interrompe il servizio di telesoccorso, ma sta pensando a nuove attività.

Alla fine dell’anno il servizio di telesoccorso della Pro Senectute di Udine dopo 37 anni terminerà. Per l’associazione, creata dai sodalizi filantropici della città, è impossibile infatti proseguire in questa forma di assistenza, che negli ultimi due anni ha chiuso il bilancio in rosso.

Leggi il resto nel numero in edicola

L’ora della verità - Dopo 10 mesi, riunione conclusiva per l’autorizzazione all’ampliamento della kronospan. per il comune di san vito al tagliamento è già una bocciatura.

Sul calendario il prossimo martedì 18 ottobre è un giorno cruciale per il progetto di ampliamento dello stabilimento Kronospan, con l’insediamento nella Zona di Ponte Rosso della controllata Silva che si occuperà della gestione del legno da riciclo che dovrebbe alimentare la linea di produzione di pannelli Mdf della multinazionale austriaca.

Leggi il resto nel numero in edicola

Un quarto di secolo di emozioni ‘live’ - Il teatro nuovo ‘Giovanni da Udine’ celebra i 25 anni dalla sua ‘prima’ con un libro e un grande concerto.

Dopo decenni di discussioni e la dedica a un’artista visivo, il 18 ottobre 1997 il Teatro Nuovo ‘Giovanni da Udine’ venne inaugurato con l’Ottava sinfonia di Mahler. Da allora, 25 anni di emozioni dal vivo, di concerti, spettacoli di prosa e balletto, laboratori, incontri con i protagonisti. Un quarto di secolo che ha influito sulla vita culturale di Udine e della regione, con migliaia di eventi per oltre un milione e mezzo di spettatori (dato raddoppiato se si considerano le attività collaterali). Nella sala da 1.200 posti, il ‘Giovanni da Udine’ festeggerà le nozze d’argento con la città giovedì 20, con la presentazione del volume di Paolo Patui e Francesca Tamburlini.

Leggi il resto nel numero in edicola

Le ragioni della crisi - La scuola di politica ed etica sociale dell’Arcidiocesi di Udine apre gli incontri parlando di guerra.

Viviamo un tempo complesso, nel quale crisi sociale, ecologica ed economica si intrecciano a una profonda crisi antropologica e spirituale, che però può anche essere occasione di cambiamento erinascita. La Spes, Scuola di politica ed etica sociale dell’Arcidiocesi di Udine, si propone come luogo nel quale interrogarsi sulle ragioni della crisi e gettare semi di cambiamento. Giovedì 20 aprirà ufficialmente l’edizione 2022-23 degli incontri, con un programma ricco di ospiti capaci di intercettare le tematiche salienti nel dibattito pubblico e novità come l’ingresso nei circuiti universitari.

Leggi il resto nel numero in edicola

Anni d'argento, ma traguardi d'oro - Artigiano a 20 anni, commerciante a 35, 'campione del mondo' a 81: come la passione per la bici puo' cambiare la vita anche nella terza età.

Una passione può scattare anche quando meno te lo aspetti e la ‘seconda parte’ della vita può offrire soddisfazioni non inferiori alla prima. Nato nel 1941 ad Ara di Tricesimo, artigiano dall’età di 20 anni, Silvano Assaloni è stato commerciante dalla fine degli Anni ‘70, quanto ha aperto un negozio specializzato nella vendita di lampadari a Cassacco, fino all’inizio del nuovo millennio o giù di lì, quando ha deciso che era il momento di passare il testimone ai figli.

Leggi il resto nel numero in edicola

Quanto conviene andare in Europa? Per l’Udinese ogni posizione in più in classifica vale milioni di euro. E in caso di accesso a Uefa o Champions il bilancio andrà alle stelle.

Non c’è solo desiderio di prestigio dietro all’annuncio fatto da paron Gianpaolo Pozzodi voler puntare quest’anno all’Europa. L’ottimo inizio di campionato dell’Udinese, infatti, sta alimentando le più rosee ambizioni della società oltre ai più entusiastici sogni dei tifosi. Venire ammessi all’Uefa Europa League o addirittura alla Champions, infatti, è anche un ottimo affare.

Leggi il resto nel numero in edicola

In allegato Il Friuli Business, mensile indipendente sull'economia del Fvg

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori