Home / Il Friuli / Il Friuli in edicola, venerdì 23 dicembre 2022

Il Friuli in edicola, venerdì 23 dicembre 2022

Addio al dottore - Oltre la metà dei medici di base oggi attivi nella nostra regione andrà in pensione nei prossimi sette anni

Il Friuli in edicola, venerdì 23 dicembre 2022

Famiglie senza medico – Su 844 medici di base oggi in servizio, 477 andranno in pensione nel 2030.

L’allarme è stato lanciato da tempo, ma la situazione della carenza dei medici di medicina generale sul territorio non sembra avere soluzioni a portata di mano. I numeri non lasciano spaio a dubbi: attualmente nelle aziende sanitarie del Friuli – Venezia Giulia risultano attivi 844 medici ‘di base’ (compresi i pediatri di libera scelta). In base ai dati della popolazione significa che ogni professionista ha in carico circa 1.400 pazienti.

Leggi il resto nel numero in edicola

Porte aperte al programma - A Udine il centrosinistra è finalmente sulla linea di partenza con il candidato sindaco De Toni, che annuncia due mesi di ascolto e confronto.

Con la candidatura unitaria di Alberto De Toni il centrosinistra si pone finalmente sulla linea di partenza per la corsa a palazzo d’Aronco. La lunga gestazione e il difficile parto hanno visto l’esponente del Pd Alessandro Venanzi fare un passo avanti o indietro, in base alle opportunità di interpretazione politica, accettando il ticket per l’incarico di vicesindaco in caso di vittoria.

Leggi il resto nel numero in edicola

Terzo bando per la salute - Il progetto ‘Fvg in Movimento’ compie quattro anni e lancia una nuova possibilità per i Comuni.

Il progetto “Fvg in movimento. 10mila passi di Salute”sostenuto dalla Regione e coordinato da Federsanità Anci Fvg, d’intesa con Anci regionale e in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università di Udine e di PromoTurismoFvg, compie quattro anni di attività, essendo nato nel dicembre del 2018. In questo periodo è andato ben oltre ai risultati sperati.

Leggi il resto nel numero in edicola

Cantina dei record - Cresce del 25 per cento la quantità di uve lavorate dalla cooperativa di Ramuscello e San Vito e raddoppia la produzione di vino vegano.

Ha sfiorato i 13 milioni di euro il fatturato 2022 della Cantina Produttori di Ramuscello e San Vito, con un incremento di oltre il 30 per cento. I quintali di uva lavorati sono stati 130mila, con un incremento pari al 25%, raccolti negli 810 ettari lavorati dai soci. Questi alcuni dei numeri proposti all’approvazione dell’assemblea sociale della cooperativa riunitasi a Ramuscello di Sesto al Reghena,sotto la presidenza di Gianluca Trevisan.

Leggi il resto nel numero in edicola

Musei aperti anche durante le feste - Tranne che a Natale e Capodanno, il pubblico ha a disposizione una ricca scelta nelle strutture espositive della regione. Spilimbergo stakanovista!

Stavolta non ci sono scuse: i musei non chiudono e le mostre sono quasi tutte aperte nelle festività natalizie, per cui le vacanze – per chi le fa! - possono essere l’occasione per visitare una delle tante esposizioni in regione. L’Erpac, Ente regionale per il patrimonio culturale del Fvg, garantisce aperture quasi illimitate: a Villa Manin di Passariano, la mostra fotografica Pasolini. Sotto gli occhi del mondo resta chiusa solo il 25 dicembre e 1° gennaio (oltre al lunedì).

Leggi il resto nel numero in edicola

Una friulana nella terra dei canguri - Nicole Sarah Pasquale, 26enne di Pasian di Prato, dal 2017 ha scelto di vivere in Australia, dove ha trovato l'amore ed è impegnata anche nel sociale. Ma non dimentica le sue radici.

Voglia di viaggiare ed esplorare il mondo, ma anche di mettersi in gioco in un Continente lontano dal suo Friuli. Queste le ragioni che hanno spinto Nicole Sarah Pasquale, classe 1996 di Pasian di Prato, a fare le valigie per raggiungere la Terra dei Canguri. “Il mio percorso australiano è cominciato a ottobre 2017 quando, dopo aver deciso di lasciare tutto, mi sono trasferita a Canberra (la capitale dell'Australia, ndr)”.

Leggi il resto nel numero in edicola

In edicola con il settimanale, il nuovo numero di La Vôs dai Furlans, la nuova testata tutta in lingua friulana.

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori