Home / Il Friuli / Il Friuli in edicola, venerdì 27 settembre 2019

Il Friuli in edicola, venerdì 27 settembre 2019

Il Friuli in edicola, venerdì 27 settembre 2019

Salviamo il clima - Personalità, intellettuali, rappresentanti delle istituzioni: pro e contro Greta e gli scioperi dei Friday for Future

Comuni ‘distratti’ nella   caccia agli evasori - Occasione mancata. Appena undici le amministrazioni della nostra regione che segnalano all’Agenzia delle Entrate i possibili furbetti. Così rinunciano però a soldi che potrebbero spendere come vogliono
Tutti contro l’evasione fiscale, ma poi solo in pochi la combattono davvero. Pagare tutti, pagare meno. E’ lo slogan che ascoltiamo da anni quando si parla di tasse e di dare la caccia a chi non le paga.
Leggi il resto nel numero in edicola

Tutti con Greta, ma con cautela - L’emergenza climatica porta studenti, insegnanti e lavoratori, anche nella nostra regione, a scendere in piazza. Il fenomeno, però, ha i suoi limiti e i testimoni che abbiamo intervistato li indicano

Anche in Italia sono i giovani i protagonisti del Global Climate Strike del 27, giornata finale della settimana per il clima che è cominciata lunedì 23 col summit Onu di New York.
Leggi il resto nel numero in edicola

Vita ‘invisibile’ senza casa nè famiglia
- Udine. Un senzatetto friulano 45enne racconta la sua giornata ’ai margini’ in Borgo Stazione, tra ricerca di lavoro, tante ore vuote e l’indifferenza dei passanti
Invisibili. Sono spesso definiti così quelli che vivono ai margini della società. I senzatetto, i ‘barboni’, i clochard. Quelli che non hanno casa, non hanno famiglia. Che vivono di elemosina o di un piccolo sussidio, che dormono nei ricoveri, che mangiano alle mense della Caritas. Che vivono in estrema solitudine perché a volte – ma solo a volte – non hanno che un cane a far loro compagnia.
Leggi il resto nel numero in edicola

Casa Moderna punta al green  - La 66a edizione della fiera nel solco della tradizione rinnova la formula e amplia l’offerta dedicata alla sostenibilità
Le quasi 20 mila imprese del comparto ‘casa’ in Friuli Venezia Giulia costituiscono una realtà economica significativa e rappresentano trasversalmente tanti settori, dalla manifattura ai servizi, dal legno-arredo all’impiantistica, dal commercio alla sostenibilità ambientale, fino all’innovazione.
Leggi il resto nel numero in edicola

Fecondazione, ogni giorno due procedure - Friuli occidentale. La struttura di procreazione medicalmente assistita dell’Azienda sanitaria 5 effettua 700 prestazioni all’anno: da fuori regione il 40% delle coppie
In media, ogni giorno vengono effettuate due procedure di alta tecnologia, ovvero 700 in un anno. Sono questi i numeri della struttura che in Friuli occidentale si occupa di procreazione medicalmente assistita. Il reparto, diretto dal dottor Francesco Tomei, ha riaperto i battenti nei giorni scorsi dopo il trasloco dall’ospedale di Pordenone a quello di Sacile. Al momento, sono ricominciate le visite ambulatoriali, ma per le attività chirurgiche si dovrà attendere il mese di novembre.
Leggi il resto nel numero in edicola

FAMILY SALUTE
La lunga marcia verso la prevenzione - ‘Ottobre rosa’ offre alle donne visite e screening gratuiti, oltre a una serie di iniziative per non smettere mai di parlare di lotta
al tumore al seno
Una donna su 9, nell’arco della vita, è colpita da tumore al seno, la forma di cancro più diffusa nel genere femminile. Di contro, la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è in continuo aumento perché è passata dall’81% all’87% negli ultimi 20 anni. Merito dell’informazione e della prevenzione, di raffinate tecniche di diagnostica strumentale e di terapie innovative, che hanno contribuito a registrare, per la prima volta, un abbattimento della mortalità al di sotto dei 10.000 casi l’anno (9.045), a fronte di 39.735 nuovi casi di cancro della mammella, con un contestuale progressivo miglioramento della qualità di vita.
Leggi il resto nel numero in edicola

Il timbro del nuovo sull’arte Millennial - CRYPTOART è il nuovo termine di riferimento per opere digitali distribuite come in una specie di ‘Spotify’ della creatività, pensato per le nuove generazioni e non più basato sul ‘possesso’
I concetti di economia circolare e condivisione, particolarmente diffusi tra i cosiddetti Millennials, stanno entrando pian piano anche nel mondo dell’arte, dove le novità – in assenza di nuovi stili di riferimento capaci di imporsi dopo decenni di citazionismo spinto - sono da ricercarsi più nel mezzo che nell’oggetto in sé. E’ il caso della cryptoart, secondo alcuni l’unica tendenza artistica di questo millennio che parli veramente il linguaggio del suo tempo.
Leggi il resto nel numero in edicola

Senza parole davanti  ai ‘pionieri’ - Le Giornate del cinema muto celebrano ancora una volta l’inimitabile grandezza dei divi delle origini, da Charlot a Hitchcock, dal cowboy William Hart alle ‘vedettes’ americane e d’oltralpe
Quello che si appresta a partire sarà un anno di festa per l’Ente regionale teatrale del Friuli Venezia Giulia. Intanto perché coincide con le celebrazioni del 50° anniversario di inizio attività: 50 anno di stagioni in regione, che saranno festeggiate con una grande mostra a Villa Manin di Passariano e una serata al Palamostre di Udine, sabato 28. Il secondo motivo è puramente numerico: sono ben 27 i cartelloni teatrali gestiti da quest’anno, con oltre 70 spettacoli di prosa che, aggiunti a musica e danza e alle varie collaborazioni, fanno un totale di 179 giornate recitative! Inevitabile la soddisfazione espressa dal direttore Renato Manzoni, che assieme al presidente Sergio Cuzzi ha fatto crescere una realtà da record nazionale.
Leggi il resto nel numero in edicola

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori