Home / Il Friuli / Il Friuli in edicola, venerdì 30 aprile 2020

Il Friuli in edicola, venerdì 30 aprile 2020

Il Friuli in edicola, venerdì 30 aprile 2020

Uomini violenti - Per la prima volta uno sportello aiuta gli aggressori anziché le vittime dei maltrattamenti in famiglia

Basta una telefonata prima di fare del male - UOMINI VIOLENTI. Da oltre un anno in Friuli opera uno sportello di aiuto agli aggressori, anzichè alle vittime. Ecco cosa succede a coloro che lo contattano
"Mi stai stressando, sono stanco... se non la smetti finisce male... ti avevo avvisata eccoti un ceffone". Il meccanismo della risoluzione del conflitto in un uomo violento è il frutto di una cultura patriarcale millenaria che giunge fino ai nostri giorni e rappresenta un problema di salute enorme che in Italia, tra costi diretti e indiretti, ammonta a una cifra intorno ai 26 miliardi di euro l'anno.
Leggi il resto nel numero in edicola

Serve uno sguardo lungo - LODOVICO SONEGO. Appena allentata l’emergenza sanitaria tornerà l’attenzione sui temi strategici. La politica regionale, a partire dal Pd, deve maturare idee lungimiranti in campo economico e di rapporti internazionali

Quando, tra non molto, la pandemia allenterà la sua morsa serviranno sguardi lunghi per rendere concreto il rilancio. È quanto suggerisce alla politica, a partire dal suo partito del cuore, Lodovico Sonego. Con una laurea in filosofia in tasca, il politico pordenonese inizia la sua carriera nel 1978 per arrivare dieci anni dopo in Consiglio regionale dove sarà nominato più volte assessore. Conclude l’attività nel 2018 da parlamentare, iniziando tra le fila del Pd e concludendo in quelle di Articolo Uno.
Leggi il resto nel numero in edicola

Acqua a fiumi dalle fogne - UDINE. Il problema della rete fognaria di Baldasseria Media si ripresenta da 30 anni a ogni pioggia intensa. Sono previsti lavori a breve, ma al momento sono state messe solo le toppe
Baldasseria Media fa acqua da tutte le parti. Non è una novità, visto che il problema degli allegamenti dovuti all’incapacità della rete fognaria di far fronte a piogge intense si presenta ormai da 30 anni, almeno tre volte all’anno.
Leggi il resto nel numero in edicola

Psicologi in campo per gli anziani - LA PANDEMIA e i pesanti effetti dell’isolamento dai parenti hanno messo in luce la necessità d’inserire questa figura professionale nei Lea, i livelli essenziali di assistenza, per case di riposo e strutture del territorio
Un aiuto indispensabile per gli anziani e gli operatori, un collante prezioso fra la terza età e i familiari: ecco che cosa potrebbe rappresentare lo psicologo inserito nelle case di riposo e nelle strutture residenziali del territorio. La presenza del professionista, deputato a realizzare un ‘progetto di vita’, consente di promuovere un livello assistenziale che prenda in esame i bisogni sanitari e sociali, emotivi e relazionali dell’ospite.
Leggi il resto nel numero in edicola

Covid e bimbi, i sintomi da monitorare - MANCANZA di gusto e olfatto sono, insieme alla febbre, i campanelli d’allarme più importanti. Ma il virus si conferma ‘meno cattivo’ nei più piccoli
Storia di contatto con casi accertati e mancanza di gusto e olfatto rappresentano, insieme alla febbre, i segni predittivi più importanti per fare una diagnosi di Covid-19 nei bambini. Per il resto, la manifestazione clinica della patologia è molto simile a quella di molti altri virus. A rilevarlo è uno studio condotto dall’Irccs materno infantile Burlo Garofolo di Trieste e recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista medica Eurosurveillance dell’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.
Leggi il resto nel numero in edicola

Nuovo spazio per l’arte, effimero e poetico - ARCIPELAGO nasce all’interno dello studio grafico udinese Designwork per presentare una costellazione di opere in un luogo accogliente e spontaneo, senza forme di elitarismo, limiti tematici o di linguaggio
Aprire un nuovo spazio dedicato all’arte in tempi incerti come questi, sospesi tra l’entusiasmo per le riaperture e il timore di un tuffo all’indietro verso quei ‘cromatismi’ che nulla hanno a che vedere con la creatività artistica, ma ne impediscono la fruizione diretta, è un atto di fede
Leggi il resto nel numero in edicola

Un eroe partigiano dimenticato - LIBERAZIONE DELLA CARNIA. Di origini toscane, Rinaldo Cioni era direttore della miniera di Cludinico. Guidò il locale Comitato di Liberazione e mediò con i tedeschi. Però a Ovaro non c’è alcun ricordo del suo sacrificio
Anche la Carnia ha celebrato la Festa della Liberazione il 25 aprile, ma come è noto la vera sua liberazione è avvenuta con la partenza degli ultimi cosacchi solo il 7 maggio. Nel frattempo ci fu il tentativo dei partigiani di chiedere ai cosacchi la resa delle armi, che portò alla strage di Ovaro.
Leggi il resto nel numero in edicola

Quel contrassegno sulla spalla sinistra - STORIE DI FUTURO/4. Mentre partecipiamo alla prima vaccinazione di massa del XXI secolo, molti di noi mostrano la cicatrice contro il vaiolo, che la dice lunga sul rapporto tra l’umanità e i virus
Il futuro chiama sempre in causa le generazioni. A vederle in azione sembrano quei gruppetti di uomini, donne e bambini che, arrivati al traguardo di una affollatissima maratona, sono più contenti di aver fatto tutto il percorso che dispiaciuti per non essere arrivati primi.
Leggi il resto nel numero in edicola

Quarant’anni di televisione dietro le quinte - PIERANGELO BUTTAZZONI, storico regista di Telefriuli sin dall’avvio delle trasmissioni nel 1978, ricorda volti e trasmissioni entrati nella vita dei nostri corregionali: “Siamo stati pionieri, sempre all’avanguardia anche a livello nazionale, ma la sfida ora è la battaglia con il web”
Più che dai protagonisti, che talvolta non resistono al passare del tempo, la storia è scritta e determinata da uomini e donne dietro le quinte. Testimoni (in)-volontari che, proprio grazie alla loro posizione in apparenza defilata, o comunque lontano dai riflettori, si trovano a essere veri protagonisti dei cambiamenti.
Leggi il resto nel numero in edicola

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori