Home / Il Friuli / Il Friuli in edicola, venerdì 31 luglio 2020

Il Friuli in edicola, venerdì 31 luglio 2020

Il Friuli in edicola, venerdì 31 luglio 2020

Le sagre anticovid - Con molto coraggio e fatica alcuni eventi paesani si faranno. Ecco le regole adottate per volontari e visitatori

Buona gestione e rispetto: così le sagre riaprono - I PIONIERI DELLE FESTE. A Majano, Ariis e Martignacco le prime aperture dopo l’emergenza Covid-19. Organizzazione certosina e visitatori molto ligi e pazienti stanno facendo il miracolo dimostrando che si può fare
Appena un mese e mezzo addietro anche solo immaginare di andare a mangiare qualcosa in sagra era velleitario, data la forte incertezza causata dalla pandemia. Poche Pro Loco erano disposte a correre rischi, non solo dal punto di vista della responsabilità personale, ma pure in termini economici. Come sempre però ci sono i pionieri, che gettano il cuore oltre l’ostacolo e decidono di dare comunque un segnale.
Leggi il resto nel numero in edicola

Meno business e più qualità per Friuli Doc - RITORNO AL PASSATO. Numeri contingentati, coinvolgimento delle attività cittadine e spostamento delle risorse dalla promozione alla sicurezza. Le strategie della giunta Fontanini in vista dell’evento di settembre

I risultati incoraggianti raccolti dalle prime manifestazioni stanno facendo da sprone per altri appuntamenti. A Udine l’assessore alle Attività produttive, Maurizio Franz, conferma l’approvazione della delibera di giunta che prevede per quest’anno un’integrazione del progetto “Udine sotto le Stelle” con Friuli Doc - dal 10 al 13 settembre - nel senso che sarà lasciato molto più spazio agli operatori della città e quindi a bar, ristoranti e attività artigianali che lavorano a Udine.
Leggi il resto nel numero in edicola

Tutte le strade riescono col buco - UDINE. Sono quasi 450 le segnalazioni giunte al Comune riguardo lo stato e la manutenzione delle arterie cittadine. Una situazione costantemente monitorata da parte dei cittadini
Passeggiando in città o usando la bicicletta è capitato a tutti di rischiare di cadere per una buca sulla strada, per un avvallamento o una sconnessione del marciapiede, per qualche cordolo ceduto o per un dislivello dell’asfalto. Purtroppo quello della manutenzione delle nostre strade è un problema che riguarda tutti, ma che può rappresentare un grave rischio soprattutto per gli anziani.
Leggi il resto nel numero in edicola

Fuc a fine corsa - ACCORDO PRONTO. La Regione ha deciso di cedere a Rete Ferroviaria Italiana la linea Udine Cividale. Proseguono intanto i lavori di ammodernamento
La linea ferroviaria Udine Cividale tornerà presto nelle mani di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi). La Giunta regionale ha approvato, lo scorso 24 luglio, lo schema di Accordo tra Regione, Ferrovie Udine Cividale (Fuc) e Rfi per “la realizzazione delle attività propedeutiche al subentro di Rfi nella gestione dell’infrastruttura ferroviaria”. Nella stessa delibera la Giunta si è riservata, al termine dell’attività di analisi e conoscitiva realizzata
Leggi il resto nel numero in edicola

“Pensiamo a nuove strade per ripartire” - COMUNITÀ FERITA. Il paese della Carnia è stato tra i più colpiti dal Covid in Fvg, ma nelle parole del suo sindaco, Massimo Mentil, tanto dolore serve ora a trovare il coraggio di ricominciare
È di 21 persone il bilancio finale delle vittime del Coronavirus nella casa di riposo di Paluzza, uno dei principali focolai della malattia nella nostra regione. Un numero che ha pesantemente condizionato la vita degli abitanti della località carnica negli ultimi mesi, più ancora che in altri paesi del Friuli. “Il momento più difcile è stato il giorno di Pasqua, il 12 aprile – racconta con emozione il sindaco di Paluzza, Massimo Mentil -. Ho dovuto comunicare che nella notte, tra sabato e domenica, ben quattro persone, già ospiti della struttura, erano morte”.
Leggi il resto nel numero in edicola

Family Salute
L’autostima dei ragazzi dipende dai like - IL LOCKDOWN ha accresciuto l’uso delle nuove tecnologie, con i giovani sempre più connessi e legati all’approvazione del Web
“Il lockdown ha esasperato una situazione: gli adolescenti, obbligati a restare a casa, hanno trascorso ancora più tempo connessi: il pc, il tablet o lo smartphone hanno rappresentato la loro unica nestra sul mondo e la vita virtuale ha acquisito ancora più peso nelle loro esistenze”. A parlare così è la criminologa e avvocato Angelica Giancola, che da anni si occupa di bullismo, cyber bullismo e problemi degli adolescenti.
Leggi il resto nel numero in edicola

Viaggiare in sicurezza con Fido - In estate, serve massima attenzione a lasciare i propri amici a quattro zampe in auto. L’abitacolo può diventare una trappola mortale
Continuano a verificarsi casi di animali lasciati in auto sotto il sole o con alte temperature, nonostante le sentenze di condanna per comportamenti di questo genere. La Lega nazionale per la difesa del cane offre una piccola guida sulle leggi e su cosa fare se ci si trova davanti a una situazione di questo tipo.
Leggi il resto nel numero in edicola

Novità per i trapianti da donatori con epatite C - GRAZIE AGLI ANTIVIRALI è possibile impiantare anche cuore e polmoni da persone Hcv positive a pazienti negativi
Circa 2,4 milioni di persone negli Usa hanno un’infezione da virus dell’epatite C (Hcv), in Italia sono un milione e nel mondo 130-170 milioni. I loro organi rappresenterebbero quasi un terzo dei donatori in molte aree del mondo. È giunto il momento di prendere in considerazione l’ipotesi di espandere l’uso di trapianti tra Hcv-positivi e negativi in condizioni controllate. Un numero crescente di risultati positivi negli studi fornisce supporto per ulteriori ricerche su larga scala.
Leggi il resto nel numero in edicola

“Spieghiamo la scienza attraverso le favole” - L’INTERVENTO - Un giornalista scientico di fama mondiale analizza l’ultimo volume della friulana Francesca Gregoricchio: una Fiaba per bambini che aiuta la ricerca proprio immaginando mondi possibili
Nella vecchia favola di Biancaneve ci sono dei topi che diventano cavalli, in Harry Potter tutta la realtà galleggia in un mondo innaffiato di cento magie, e nelle storie di Nemo, il pesciolino a righe rosse e bianche, compaiono delle pescioline che fanno il chirurgo. La aba è un ingrediente indispensabile, si potrebbe dire, nella nostra vita, e la sua presenza non scompare nella vita adulta.
Leggi il resto nel numero in edicola

Folkest riparte da tradizione e tecnologia - LA 42A EDIZIONE del festival che ha aperto la strada alla world music in regione ‘slitta’ a settembre, ma da agosto sono previste anteprime in Cadore, a Udine e Capodistria, ma soprattutto nuovi progetti online
Non sarà come le 41 edizioni precedenti, perché nulla è come prima e la stessa collocazione temporale è slittata da luglio a settembre. Però Folkest non è solo il festival che ha aperto la strada alla world music internazionale, ma un continuo work in progress da gennaio a dicembre, che ogni estate, ininterrottamente dal 1979, porta la buona musica di giovani talenti, artisti veri (e, per buona parte della sua storia, anche superstar mondiali) in tutta la regione.
Leggi il resto nel numero in edicola

Il pagellone finale De Paul il leader - IN PIENA ESTATE il campo ha dato i suoi verdetti per la stagione 2019/20. L’Udinese si è salvata grazie a mister Gotti e a un giocatore che è finalmente diventato vero leader della squadra: De Paul
Stagione particolarmente anomala, quella 2019/20, per l’Udinese che solo nel finale ha trovato gioco e soddisfazioni. Ecco il nostro pagellone finale sui protagonisti bianconeri...
Leggi il resto nel numero in edicola

 

In allegato gratuito il Friuli Green 
Ecco a cosa serve - Un marchio in più oppure il marchio che mancava? Vi spieghiamo tutti i dettagli di un’operazione che vuole rivoluzionare la strategia di marketing territoriale

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori