Home / Il Friuli / Il Friuli in edicola, venerdì 5 novembre 2021

Il Friuli in edicola, venerdì 5 novembre 2021

Il Friuli in edicola, venerdì 5 novembre 2021

Segnali di rinascita - Quanto ci ha cambiato la pandemia e l’isolamento sociale? Ecco la storia di Luciano che ha lanciato sui social un appello contro la solitudine. E la comunità ha risposto...

Braccia aperte a una vittima della solitudine - LA STORIA DI LUCIANO GORI. Succede a Udine: perde prima figlio e poi moglie; quindi arriva la pandemia. Dopo mesi chiuso in casa lancia un appello e viene ‘travolto’ dalla solidarietà
Il tessuto sociale friulano è vivo e reagisce. Lo sa bene l’udinese Luciano Gori diventato, senza averne la minima intenzione, un vero e proprio caso. Andiamo, però, con ordine. Luciano Gori ha 75 anni ed è originario di Pozzuolo, madre del capoluogo e padre della frazione di Terenzano. Qui è cresciuto e ha studiato, frequentando anche la storica scuola agraria “Sabbatini”. La vita lo ha portato poi a trasferirsi in città, dove ha sempre lavorato nel campo del commercio e della ristorazione.
Leggi il resto nel numero in edicola

Sci friulano ai cancelletti di partenza - MONTAGNA. Dal 20 novembre attive le prevendite per gli skipass della stagione che partirà il 4 dicembre. Tante le novità degli impianti che promettono di far dimenticare lo stop forzato dell’anno scorso

Reduce da una stagione ‘inesistente’ per le difficoltà legate alla pandemia, il Friuli–Venezia Giulia si fa trovare pronto all’apertura degli impianti sciistici, con una serie di investimenti e novità per garantire turisti e operatori. Dal 4 dicembre è prevista l’apertura degli impianti, ma la prevendita skipass al pubblico aprirà sabato 20 novembre fino a martedì 30 novembre compreso.
Leggi il resto nel numero in edicola

Non lasciate morire il parco dimenticato - MARTIGNACCO. L’appello di Romano Carlevaris per salvare il compendio dell’ex cotonificio dopo anni di incuria. Le rassicurazioni del sindaco Casali
Alberi caduti, ceppaie, sterpaglie, un maestoso cedro del Libano che sta per soccombere a causa della vegetazione spontanea che ha invaso ogni spazio. Camminare in quello che un tempo era il Parco del Cotonificio del Cormor lascia l’amaro in bocca, forse perché, mentre passeggiamo ascoltiamo il racconto di Romano Carlevaris, che questo piccolo mondo antico lo ha sempre amato e difeso.
Leggi il resto nel numero in edicola

I porcini sono scomparsi - TOLMEZZO. Registrato dagli appassionati un netto calo delle qualità più prelibate. Siccità, vento e raccolta indiscriminata tra le cause indicate dagli esperti del Centro micologico friulano
Pochi funghi quest’anno, per lo meno di quelli che portiamo in tavola. Non è difficile sentire un cercatore di funghi che si lamenta. Eppure, mai come quest’anno trovare questi preziosi doni del bosco pare sia difficile. Le lamentazioni sono giunte all’orecchio del giornalista di turno che ha deciso di verificare se effettivamente la situazione di penuria fosse reale. 
Leggi il resto nel numero in edicola

Robot e app: in cucina il futuro è già arrivato - LE MACCHINE promettono di preparare i pasti senza farci fare fatica. Ma è davvero possibile? E i risultati sono all’altezza delle aspettative? Il parere dello chef
Per alcuni sono imprescindibili aiuti in cucina, soprattutto quando il tempo e la creatività scarseggiano. Per altri sono l’ennesimo ‘orpello’ o ‘catafalco’ che occupa il piano di lavoro e che non mantiene quello che promette. Stiamo parlando dei robot da cucina con funzione cottura, che sembrano la soluzione a tutti i problemi della gestione dei pasti in molte famiglie, ma che non mettono tutti d’accordo. Ma dove sta la verità?
Leggi il resto nel numero in edicola

Prima casa più facile per i giovani - I REQUISITI. Per accedere alle agevolazioni bisogna avere meno di 36 anni e un Isee non superiore ai 40.000 euro
Il decreto ‘Sostegni bis’ dello scorso marzo ha introdotto nuove agevolazioni per l’acquisto della casa di abitazione da parte dei giovani. In particolare, tali agevolazioni riguardano le imposte indirette, secondo modalità che sono state oggetto di alcuni chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate.
Leggi il resto nel numero in edicola

Risate, ricordi e riflessioni con Jacum dai Zeis - DA VENERDI’ 12, in allegato con il nostro settimanale, una raccolta delle storie, battute e aneddoti tramandati oralmente nel nome di un friulano entrato nella storia per la sua capacità di parlare alla gente comune
All’anagrafe era registrato come Giacomo Bonutti, ma per tutti era semplicemente Jacum dai Zeis ed è con questo nome che è entrato nel mito e nella storia, anche se per qualcuno magari ‘minore’, per i suoi racconti umoristici e le barzellette che raccontava, ma anche come protagonista di vicende tramandate esclusivamente in forma orale.
Leggi il resto nel numero in edicola

Non è ancora tempo di riveder le stelle - CELEBRAZIONI DANTESCHE ancora in piena attività con i progetti del Css: il trittico di teatro partecipato di Rita Maffei è arrivato al ‘Purgatorio’ e la realtà virtuale offre una ‘Commedia’ innovativa
Anche se la situazione è cambiata rispetto a un anno fa, ci sembra ancora lontano il momento in cui, con le parole del Poeta, potremo metaforicamente rimirare “la gloria di colui che tutto move, per l’universo penetra, e risplende in una parte più e meno altrove”. Ci pareva di essere usciti “a riveder le stelle”, ma occorre cautela: con l’opera di Dante Alighieri come guida, in questo 700° anniversario dalla scomparsa che non ha ancora esaurito le iniziative in suo nome.
Leggi il resto nel numero in edicola

📌 All'interno del settimanale #ilfriuli una guida a tutti gli eventi, mostre, cinema in regione. Ecco cosa fare nel fine settimana in #Fvg

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori