Home / Politica / 'A Vajont si paga di più la benzina'

'A Vajont si paga di più la benzina'

Zanon (Futura) chiede d'istituire "un fondo di compensazione a favore dei cittadini, da sempre esclusi dallo sconto maggiorato sui carburanti"

\u0027A Vajont si paga di più la benzina\u0027

Una mozione in Consiglio regionale per impegnare l’aula a istituire un fondo di compensazione a favore dei cittadini di Vajont, da sempre esclusi dallo sconto maggiorato sui carburanti.

Il consigliere di Regione Futura e già sindaco di Cavasso Nuovo, Emanuele Zanon, ha presentato un documento che sarà affrontato prima della prossima Legge finanziaria, in discussione entro la fine dell’anno. Il presupposto della sovvenzione “una tantum” per Vajont è motivato dal fatto che quest’ultimo è l’unico Comune dell’Alto Pordenonese a non godere della massima riduzione del prezzo di benzina e gasolio.

Un vecchio cavillo, legato agli anni Sessanta - quando il paese non era stato ancora decretato Comune a tutti gli effetti - ha impedito finora l’aggiornamento dell’elenco dei beneficiari. Risultato: i residenti di Vajont si sono ritrovati in fascia 2 e non sono serviti anni di proteste e di solleciti per cambiare le cose.

La stessa amministrazione del sindaco Lavinia Corona si è più volte appellata agli uffici competenti per un cambiamento del sistema di applicazione delle agevolazioni. Di qui l’iniziativa di Zanon che punta a versare al bilancio municipale una somma a titolo di indennizzo.

Trattandosi di una compensazione per quanto è stato pagato in più da tutti gli abitanti, queste risorse sarebbero vincolate a progetti sociali, come la riduzione delle tasse locali o l’abbattimento del costo della mensa scolastica.

“Un modo per dimostrare concretamente la vicinanza della Regione alla cittadina, colpita senza motivo da una situazione giuridica che va sanata al più presto modificando la legge regionale sui carburanti”, ha commentato al proposito Zanon. Il quale ha rammentato la sentenza dello scorso febbraio con cui la Corte di Giustizia europea ha sdoganato la norma sulle agevolazioni del Friuli Venezia Giulia e l’ha dichiarata in linea con i principi del diritto comunitario.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori