Home / Politica / 'Carenza di personale, non bastano gli annunci'

'Carenza di personale, non bastano gli annunci'

Interrogazione del Patto per l’Autonomia per chiedere azioni tempestive, specie per i piccoli Comuni

\u0027Carenza di personale, non bastano gli annunci\u0027

L’ormai cronica carenza di organico negli enti locali, con uffici sguarniti di personale e numerosi dipendenti costretti a svolgere mansioni non previste nel proprio contratto, è stata più volte denunciata dagli amministratori degli stessi enti. Una situazione che presenta caratteri di particolare gravità nei Comuni più piccoli, che devono garantire servizi adeguati ai cittadini senza il personale necessario. Di fronte a questa emergenza occupazionale, il Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia interroga la Giunta Fedriga per sapere quanti spazi di assunzione ha ceduto la Regione agli enti locali – dopo gli annunci resi in questo senso – e quanti di questi, a oggi, si sono tradotti in assunzioni.

"Recentemente – ricordano i consiglieri regionali del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo e Giampaolo Bidoli -, l’Assessore alle autonomie locali e funzione pubblica ha confermato la strategia già espressa dalla Giunta regionale di ridurre la capacità assunzionale della Regione riservandone una parte per favorire quella degli enti locali, affinché siano assicurati ai cittadini tutti i servizi di competenza e la migliore funzionalità degli stessi. Quando agli annunci seguiranno i fatti? Il sistema degli enti locali, già drammaticamente impoverito di risorse e personale, non potrà resistere a lungo senza azioni concrete e tempestive che ne favoriscano l’adeguato funzionamento tanto più in un momento economicamente e socialmente complesso qual è quello attuale. Non si alimentino false speranze, servono risposte immediate". 

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori