Home / Politica / 'Dalla Stabilità 2023 più fondi per tutte le Direzioni'

'Dalla Stabilità 2023 più fondi per tutte le Direzioni'

Analizzando le diverse voci relative alla legge finanziaria, Zilli si è soffermata sui contributi riservate alla sanità

\u0027Dalla Stabilità 2023 più fondi per tutte le Direzioni\u0027

"La manovra di Stabilità 2023, che vede allocati 295mln di euro in più rispetto allo scorso anno, è il frutto di un bilancio solido e premia l'azione amministrativa della Regione, evidenziandone l'autonomia finanziaria. Tutte le Direzioni otterranno maggiori fondi in confronto al 2022". È quanto ha sottolineato l'assessore alle Finanze Barbara Zilli durante i lavori odierni della I Commissione integrata.

Analizzando le diverse voci relative alla legge finanziaria, Zilli si è soffermata sui contributi riservate alla sanità. "La prudenza nell'allocazione delle risorse in questo settore - ha chiarito l'assessore - è doverosa sia perché si tratta di una 'spesa rigida', sia perché è necessario tenere conto anche delle misure emanate dallo Stato negli ultimi due anni in materia di Covid e di emergenza energetica. Ciononostante, destineremo alla Direzione centrale salute il 4 percento di risorse in più del 2022".

Sul capitolo delle poste a beneficio delle imprese per l'installazione di impianti fotovoltaici, "saranno allocati - ha affermato Zilli - 26 mln di euro provenienti da fondi comunitari per aggiudicare i bandi che verranno proposti dalla Direzione attività produttive".

L'assessore è successivamente intervenuta sul tema delle partecipate regionali ricordando, oltre ai provvedimenti messi in campo dalla Regione in questi anni (dalla cessione della quota di maggioranza dell'aeroporto, alla creazione di Fvg Plus e della Società autostradale Alto Adriatico), "la politica, fortemente voluta dal governatore Fedriga, di evitare lo spoils system e di confermare determinate figure tenendo conto delle singole competenze, con la convinzione che il merito e la professionalità siano il vero motore per lo sviluppo della nostra comunità".

Infine l'esponente dell'Esecutivo ha elencato le voci di allocazione degli ulteriori 23,9 mln di euro inseriti a bilancio con gli ultimi emendamenti presentati oggi, tra cui ulteriori 9,2 mln per spese di progettazione su opere di viabilità di interesse regionale, 5 mln nel fondo anticipazioni ai Comuni per finanziare progetti nell'ambito del Pnrr, 1,3 mln per i grandi eventi in programma all'inizio del 2023, 1 mln ad Arpa Fvg, 2 mln ai Comuni per la manutenzione ordinaria dei corsi d'acqua e per il piano regionale di bonifica dell'amianto. 

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori