Home / Politica / 'Il cementificio di Fanna approda in Europa'

'Il cementificio di Fanna approda in Europa'

Sut: "Grazie a un'interrogazione M5S, abbiamo posto alla Commissione l’annosa questione dei limiti di emissioni"

\u0027Il cementificio di Fanna approda in Europa\u0027

“Dal nostro lavoro territoriale sulle emissioni del cementificio di Fanna è scaturita un’interrogazione parlamentare della collega a Bruxelles Eleonora Evi, che ha chiesto alla Commissione se intenda abbassare il limite europeo di emissione per i PCB e, come mai, la norma consideri come soglia massima di inquinamento solo la concentrazione nei fumi emessi e non anche la massa di inquinante in uscita dal camino nel tempo”.

A dichiararlo, il portavoce a Montecitorio del MoVimento 5 Stelle Luca Sut, già vicino al tema delle emissioni provenienti dallo stabilimento Buzzi Unicem. “Si tratta di un tema che ho seguito in prima persona, avvalendomi della collaborazione di validi attivisti locali. Sui fumi del cementificio abbiamo svolto accertamenti, esaminato i risultati delle rilevazioni dell’Arpa, presentato interrogazioni alla Giunta regionale con l'ausilio dei nostri eletti".

"Il problema delle emissioni industriali, con specifico riferimento ai PCB, rimane a oggi attuale e irrisolto. A Fanna, la concentrazione di PCB dei fumi del cementificio è di molto superiore alla dose massima di esposizione considerata tollerabile dall'uomo in base ai criteri dell’OMS. Auspico, dunque, che il supporto in Europa della Portavoce Evi, che ringrazio ancora per la preziosa collaborazione, sia l'occasione per un intervento normativo che vada in direzione dell’abbassamento delle soglie di concentrazione e del flusso di massa emesso previste nell'ambito della legge europea, sia per quanto concerne i policlorobifenili che per gli altri inquinanti di riconosciuta tossicità. Questo nell'interesse della Salute pubblica non solo dei cittadini di Fanna e del Friuli Venezia Giulia, ma per tutta la popolazione italiana ed europea esposta al rischio di emissioni nocive", conclude Sut.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori