Home / Politica / 'Incendio alla Snua, doveroso approfondire, senza retropensieri'

'Incendio alla Snua, doveroso approfondire, senza retropensieri'

Piccin (Forza Italia): "Auspico che si possa approfondire quanto prima il tema nell'ambito della IV commissione"

\u0027Incendio alla Snua, doveroso approfondire, senza retropensieri\u0027

"Massima disponibilità e, anzi, auspico che si possa approfondire quanto prima un simile importante argomento nell'ambito della IV commissione. La questione Snua è rilevante considerata la sequenza di incendi negli ultimi anni. È necessario, come del resto ha subito dichiarato l'assessore Scoccimarro, una verifica sul tema". Così Mara Piccin (Forza Italia), presidente della IV Commissione permanente, replica alle accuse dei consiglieri del M5s, secondo i quali la richiesta di convocare la Commissione sulla gestione regionale dei rifiuti non sarebbe stata "minimamente presa in considerazione".

"Lo dichiarano - sottolinea Piccini - al termine di un comunicato in cui, com'è abitudine per i pentastellati, si lasciano andare al gioco del detto e non detto e a retropensieri su fantomatici complotti".

Ecco, invece, come sono andate le cose secondo la forzista. Il 31 agosto è giunta una generica richiesta di convocazione della commissione sulla gestione dei rifiuti in Regione, chiedendo l'audizione di una moltitudine di categorie, senza elencare i soggetti da convocare. Il 14 settembre è stato pertanto richiesto di specificare quali soggetti il M5s desiderasse convocare con precisione. Il 17 settembre si è riunito l'Ufficio di presidenza e non era ancora pervenuta una risposta che è arrivata appena lunedì 21 settembre, soltanto dopo il lancio delle loro accuse su stampa e social.

"Nessuna intenzione di porre chissà quali silenzi, dunque, nessun bavaglio. C'è soltanto - conclude Piccin - il rispetto delle procedure, evidentemente affrontate con superficialità dai complottisti pentastellati".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori