Home / Politica / 'No ai click day per i contributi'

'No ai click day per i contributi'

Bolzonello (Pd): "Nell'erogazione dei finanziamenti è anche necessario differenziare le attività pensando a una gradualità di intervento"

\u0027No ai click day per i contributi\u0027

"Nella distribuzione delle risorse a fondo perduto è necessario evitare una procedura di click day che penalizzerebbe le imprese (con la loro esclusione) e scaricherebbe responsabilità non dovute su professionisti e centri di assistenza tecnica". Lo ha detto il capogruppo del Pd, Sergio Bolzonello commentando, oggi in II Commissione, il regolamento per la concessione di contributi a fondo perduto a sostegno delle strutture ricettive turistiche, delle attività commerciali, artigianali nonché dei servizi alla persona, per il ristoro dei danni causati dall'emergenza Covid-19.

Secondo Bolzonello "nell'erogazione dei finanziamenti è anche necessario differenziare le attività pensando a una gradualità di intervento che sia proporzionale alle dimensioni dell'impresa. Inoltre, ci sono delle realtà che sono più penalizzate di altre e per le quali serve introdurre un correttivo. Un esempio su tutte solo le agenzie turistiche per le quale è necessario intervenire con più forza". Infine, Bolzonello ha rimarcato "il mancato ampliamento per l'abbattimento degli affitti, una misura attesa da commercianti e professionisti che poteva dare una risposta immediata e concreta, ma sulla quale non c'è stato alcun aiuto ulteriore, limitando l'intervento al solo mese di marzo".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori